È un'overdose di diverse sostanze ad aver ucciso Deven Davis. La ex moglie di Jonathan Davis, cantante dei Korn, è morta lo scorso 17 agosto, ma le cause del decesso sono state rese note solo in questi giorni grazie ai risultati dell'autopsia. Come ha riportato il sito statunitense TMZ, a rivelarsi fatale per Davis è stato un mix di cinque diversi tipi di sostanze: cocaina, eroina, clonazepam, topiramato e fluoxetina. Da tempo, la donna combatteva contro la dipendenza da droghe e farmaci.

Chi era Deven Davis

La Davis è deceduta a soli 39 anni. Era nata il 6 aprile 1979, a Findlay, in Ohio (Stati Uniti) e il suo nome completo da nubile era Deven Augustina Schuette. Era stata modella e pornostar. Secondo l'ex marito Jonathan Davis, era tossicodipendente da anni ed era finita in riabilitazione ben sei volte.

Il matrimonio con Jonathan Davis

Il matrimonio con il cantante dei Korn, gruppo nu metal americano, era stato celebrato nel 2004 alle Hawaii. La coppia aveva avuto due figli dai nomi curiosi, Pirate e Zeppelin. Jonathan e Deven divorziarono nel 2006, ma lui rimase sempre vicino alla ex moglie. A metà settembre, il cantante si è commosso fino alle lacrime durante lo show per il 20esimo anniversario di “Follow the Leader” a San Francisco; durante il brano "4U", Davis si è fermato ed è scoppiato in lacrime, spiegando: "Questa era la canzone preferita di mia moglie. Scusatemi". Nelle scorse ore, ha ricordato su Instagram l'anniversario del loro matrimonio, pubblicando una foto della donna: "Mi manchi ogni giorno di più".

Happy anniversary baby. I miss you more everyday 💔

A post shared by Jonathan Davis (@officialjonathandavis) on