Lungo sfogo su Instagram per Eleonora D'Alessandro, la compagna di Alessio Bruno, arrestato per spaccio di cocaina che davanti al giudice per giustificarsi ha spiegato: "La mia fidanzata guadagna più di me". La fidanzata e modella, nonché aspirante attrice, ha deciso di sfogarsi su Instagram e difendere il suo compagno che "deve pagare" e "ha sbagliato", ciononostante non cambiano i sentimenti che ha per lui.

Lo sfogo di Eleonora D'Alessandro

"Non avrei mai voluto scrivere tutto questo!". Esordisce così Eleonora D'Alessandro, ricordando che avrebbe dovuto esprimersi il meno possibile anche su consiglio dei legali del compagno. Alla fine non ce l'ha fatta e ha voluto fare chiarezza e dire la sua sull'argomento.

Alessio ha sbagliato, sa bene ciò che ha fatto e deve pagare per questo. Io amo la persona che è a prescindere da ciò che mi ha tenuto nascosto e dall’errore che ha commesso in queste ultime settimane. Guardo negli occhi un uomo deluso da se stesso ma con la voglia di cambiare, un uomo che sta prendendo consapevolezza di ciò che conta davvero e di quanto sia doloroso veder star male, a causa propria, le persone che si amano davvero. Facendo questo ha deluso tutta la sua famiglia, le persone che gli stavano vicino e soprattutto me, che vivendo la realtà lavorativa prima del suo negozio d’abbigliamento e poi delle sue attività di compravendita di macchinari, mai avrei pensato di ritrovarmi in una situazione del genere, ma io guardo Ale e lo valuto per quanta voglia ha di rimediare. Chiunque può sbagliare e sono certa che tutto questo gli stia servendo da lezione, ma io gli starò accanto, qualsiasi cosa succeda!

Eleonora D'Alessandro attacca anche quanti hanno sfogato ed espresso cattiverie sul suo profilo: "Sono letteralmente scioccata. Cattiverie gratuite espresse su di noi".