0 CONDIVISIONI

Fanpage dixit: “Ho sempre saputo di essere una stella” (Freddie Mercury)

Cosa è successo nel mondo nella settimana dal 21 al 28 novembre? Scopriamolo con la classifica delle citazioni, legate alle notizie più seguite degli ultimi 7 giorni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di luisa baiano
0 CONDIVISIONI

fanpage dixit, le citazioni della settimana

La settimana in 10 citazioni top. Le voci dei protagonisti, le notizie che sono state al top sui social network e sul web, i rumors più vivi della rete e i tormentoni virtuali che hanno fatto tendenza o che hanno semplicemente sensibilizzato l’opinione pubblica.

“ <strong>Cosa c'è dietro Mario Monti?</strong> ”
Voyager
Apriamo questa settimana con una domanda: Cosa nasconde Mario Monti? Ha risposto la redazione di Voyager, il programma di Roberto Giacobbo in onda su Raidue, con un video che ha fatto impazzire il web in cui s'indaga sui misteri che il nuovo premier potrebbe nascondere a dispetto di quel che sembra, cioè un uomo che non abbia nulla da nascondere. L'inchiesta di Voyager prende il via dalla data dell'insediamento di Monti al Governo ovvero l'11/11/11 una data palindroma che ben si presta alla simbologia.

“ <strong>Ai marziani lasceremo i gratta e vinci e i telefonini</strong> ”
Enrico Brignano
Ultimo imperdibile appuntamento con Enrico Brignano a Le Iene show che ha chiuso i battenti per poi riprendere a gennaio senza Luca Argentero e forse senza il comico romano che con i suoi monologhi era riuscito a conquistarsi l'affetto del pubblico. Nel monologo del 23 novembre Brignano immagina la fine del mondo e l'eredità che gli italiani lasceranno ai marziani: telefonini e gratta e vinci a gogo. Un appunto sulla politica non poteva mancare e ora che al governo ci sono i "montanari"- i ministri di Mario Monti- la situazione sembra più tranquilla.

“ <strong>Se non calano gli ascolti non faccio la quarta puntata</strong> ”
Fiorello
Il Re Mida del varietà è Fiorello, re di questo autunno: la seconda puntata del suo nuovo programma  ha battuto sé stesso superando gli ascolti della prima. Sono stati infatti oltre 12 milioni i telespettatori della seconda puntata de Il più grande spettacolo dopo il week end, quasi tre milioni in più. Grandi cifre, grande successo per uno show che vale oro sia in termini di ascolti, ma soprattutto di qualità e di piacevolezza. Fiorello spazia con armonia dalla satira politica ai duetti musicali con ospiti di livello internazionale fino a monologhi più vicini alla vita quotidiana.

“ <strong>Con me avevo un po' di lassativi</strong> ”
Jamie Oliver
Jamie Oliver, chef di fama internazionale, ha raccontato in un'intervista alla BBC di aver messo dei lassativi nel piatto di Berlusconi durante una cena del G20 nel 2009. Il motivo? L'ex premier avrebbe mandato a rotoli l'incontro dello chef con la venere nera Naomi Campbell, ospite di quella serata. Oliver aveva appena attaccato bottone con la top model quando Berlusconi si avvicina ai due e spingendo lo chef di lato lascia il suo biglietto da visita alla bella Naomi. Lo chef non ha sopportato il gesto del Cavaliere e ha pensato bene di consumare la vendetta all'istante, altro che piatto freddo.

“ <strong>Non chiamarlo amore</strong> ”
Spot anti violenza sulle donne
Venerdi 25 novembre è stata la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, un tema molto sentito dal popolo del web e che vede purtroppo protagoniste un numero sempre crescente di donne. La regista Francesca Comencini ha girato uno spot per una associazione romana in cui alle donne viene lanciato un messaggio chiaro: chi ti ama non ti mena. La violenza subita dal partner non si può nè accettare nè perdonare. Sono sempre di più i casi infatti in cui le violenze si consumano tra le mura di casa.

“ <strong>Ho sempre saputo di essere una stella</strong> ”
Freddie Mercury
Il 23 novembre del 1991 il mondo diceva addio a Freddie Mercury, voce e anima dei Queen. A vent'anni dalla morte della regina dai baffi neri, l'affetto dei suoi fan è inalterato. Freddie Mercury è entrato nell'Olimpo dei grandi della musica Pop degli anni 70 e 80 e la sua morte per Aids a soli 45 anni è una delle pagine più buie della storia della musica. Da lassù sarebbe contento dell'ammirazione dei fan anche se il mondo non è ancora cambiato grazie alle sue canzoni cosa che lui sognava.

“ <strong>Fumare diminuisce la potenza sessuale</strong> ”
Stefano Centanni
In Italia il fumo uccide 70.000 persone l'anno, sono infatti tante le persone che muoiono per malattie legate al fumo. Urge quindi correre ai ripari e procedere ad una campagna di comunicazione che disincentivi la gente a fumare: tra le proposte spicca quella di ridurre al minimo il logo del marchio e occupare l'80% del pacchetto con scritte antifumo. Ma è difficile lottare contro il potere delle multinazionali, come sostiene il professor Stefano Centanni, intervenuto  in occasione della VI conferenza nazionale sulla BCPO, ovvero broncopatia.

“ <strong>Un collasso dell’euro sembra più probabile </strong> ”
Banca Nomura
Tempi più che duri per la moneta unica europea a un passo dal baratro. Le sorti dell' Eurozona sono davvero appese a un filo e dalle colonne del New York Times si parla dell'Italia come un paese già in piena recessione. La crisi economica mondiale sta mettendo in ginocchio l'economia e le banche stanno studiando dei piani di emergenza a dispetto di quanto affermato dalla cancelliera tedesca Angela Merkel che crede fermamente nella forza dell"Euro. “A meno che la Banca Centrale Europea intervenga per aiutare dove i politici hanno fallito, un collasso dell’euro al momento sembra più probabile che possibile” si legge nei dispacci della Banca Nomura.

“ <strong>Io prigioniero di me stesso</strong> ”
Tiziano Ferro
Lo sentiamo per radio con il suo ultimo singolo a differenza tra te e me, tratto dal cd L'amore è una cosa semplice. Tiziano Ferro ha dichiarato di aver accettato la sua omosessualità solo grazie alla consulenza di una psicologa da 80 euro l'ora. La strada per la felicità è difficile per chiunque e Tiziano, artista sensibile e persona profonda, ha fatto i conti con i fantasmi della sua anima prima di uscire allo scoperto e vincere la sfida più dura: conoscere sé stesso e a amarsi per come si è e non per come si vorrebbe essere.

“ <strong>Quanto è grande?</strong> ”
Vanderlei Luxemburgo
L'ex attaccante del Milan, Ronaldinho, è stato protagonista di un video che ha fatto in poche ore il giro del web. Cosa faceva mai il calciatore in questo video da attirare l'attenzione di mezzo mondo? Non palleggiava. Ronaldinho praticava autoerotismo in uno spogliatoio. L'allenatore del Flamengo, Vanderlei Luxemburgo, ha commentato la notizia prima con indifferenza e poi con una battuta per sdrammatizzare. Intanto la famiglia del giocatore prenderà tutti i provvedimenti legali contro chi ha messo in rete il video.

0 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views