È un momento triste per Kate Winslet e per il mondo dello spettacolo inglese, colpito dalla morte di Gemma Nuttall, la grande amica dell'attrice di Titanic che aveva detto no alle cure per il suo cancro per poter dare alla luce la sua bambina. Stanno facendo il giro del web le foto delle sue lacrime e del suo dolore al funerale, come mostra il post Facebook sul fondo.

La storia di Gemma Nuttall

È una storia che colpisce quella di Gemma Nuttall, una storia di cui Kate Winslet si è da sempre fatta portavoce sostenendo in prima persona una raccolta fondi per permetterle le cure migliori per il suo tumore all'ovaio. Lo stesso tumore che colpì la madre dell'attrice. Gemma aveva 29 anni e combatteva da cinque anni contro il cancro. La sua storia ha emozionato il mondo e presto potrebbe diventare un film. Gemma Nuttall aveva infatti rifiutato le cure, sospendendole per poter dare alla luce sua figlia, Penelope. Dopo aver dato alla luce la piccola, aveva cominciato un trattamento che le aveva dato successo. Il cancro si è ripresentato pochi mesi dopo, colpendo anche il cervello e i polmoni. "La bimba deve nascere, io non voglio abortire", aveva detto. E per salvarle la vita, i medici le hanno dovuto praticare un parto cesareo. In quell'occasione il cancro le fu estirpato con successo.

Kate Winslet potrebbe realizzare un film su di lei

E adesso, dopo il dolore, la storia di Gemma Nuttall potrebbe diventare un film. Stando ai rumors pubblicati sui tabloid brittanici, l'attrice e suo marito, Ned Rocknroll, sarebbero intenzionati a produrre un film su Gemma Nuttall per destinare i proventi alla ricerca contro il cancro.