Gabriel Garko posta una Instagram Story registrata dall’ospedale. Nel video, l’attore compare disteso su un lettino con una flebo attaccata al braccio. “Oggi flebo ma sto bene”, dichiara l’attore nel breve filmato postato sul suo profilo personale. Non ha aggiunto, però, ulteriori dettagli che aiutino i fan a chiarire i motivi del suo breve ricovero in ospedale.

Il coming out di Gabriel Garko in tv

Gli ultimi mesi sono stati particolarmente movimentati per Garko che arriva dal coming out affrontato in televisione. Con la partecipazione della (finta) ex compagna Adua Del Vesco/Rosalinda Cannavò al Grande Fratello Vip, l’attore ha deciso di entrare nella Casa per “liberarla” dal segreto che custodiva da anni: Gabriel e Adua non sono mai stati insieme, la loro è stata una storia di facciata pensata a scopi promozionali. Lo ha dichiarato lo stesso Garko al GF Vip, per poi fare ufficialmente coming out nello studio di Verissimo, di fronte a Silvia Toffanin.

Gabriel Garko legato a Gaetano, lontano dal mondo della televisione

Dopo avere ufficializzato in tv la lunga relazione vissuta con Gabriele Rossi (i due sono stati insieme a lungo per poi lasciarsi e restare amici), Garko ha svelato di essere legato da qualche tempo a un uomo lontano dal mondo dello spettacolo. Si tratta del giovane Gaetano Salvi, giovanissimo napoletano. Gaetano ha 23 anni, vive a Milano e lavora all’aeroporto di Malpensa. Sebbene la sua storia d’amore con il famoso attore sia diventata di dominio pubblico, il giovane ha preferito tenersi accuratamente lontano dai riflettori, tanto che di lui si conosce pochissimo. “Lui sta bene. Però avrei evitato che uscisse subito tutto. Ci hanno beccato i paparazzi mentre passeggiavamo a Milano e va bene. A Roma mi ero messo in una situazione protetta, perché sono sempre stato riservato e continuerò a esserlo. Lì non mi sono accorto che c'erano i paparazzi e questa cosa… Lui l'ha presa bene, non gli interessa molto la notorietà. È abbastanza indifferente e tranquillo e spero non cambi”, aveva detto di lui Gabriel.