24 Giugno 2021
13:35

Giovanni Di Lorenzo e la fidanzata Clarissa Franchi sono diventati una famiglia con Azzurra

Giovanni Di Lorenzo e Clarissa Franchi sono fidanzati e hanno una figlia di un anno, Azzurra. Il difensore della Nazione durante un’intervista ha raccontato: “Io e Clarissa siamo cresciuti insieme, condividiamo tutto. Anche lei sa il fatto suo e sono contento dei suoi risultati”. Dice di non amare le sorprese, ma con Clarissa è diverso: “L’ultima volta le ho regalato una borsa a sorpresa. Le donne vanno matte per le borse”. Quando ha scoperto di essere stato convocato in Nazionale era sul divano con la fidanzata.
A cura di Gabriele Crispo

Nella formidabile Nazionale di Roberto Mancini, imbattuta da 30 partite e che a Euro 2020 ha staccato il pass agli ottavi di finale con 9 punti, tra i 26 calciatori convocati, in molti hanno confermato il loro valore, tra questi c'è Giovanni Di Lorenzo. Il difensore del Napoli ha dimostrato le sue qualità anche con la maglia dell'Italia, dimostrando di essere molto cresciuto da quando nel 2019 è approdato nella squadra partenopea. Il terzino destro è fidanzato con Clarissa Franchi. In coppia fin da giovanissimi hanno una figlia, Azzurra nata nel 2020. "La prima volta che mi hanno detto che il ct Mancini mi avrebbe convocato ero con la mia ragazza sul divano di casa", ha raccontato in un'intervista a FIGC, la Federazione Italiana Giuoco Calcio.

La relazione tra Clarissa Franchi e Giovanni Di Lorenzo

Il profilo Instagram di Giovanni Di Lorenzo, a differenza di quello della ragazza, è pubblico ed è dedicato perlopiù alle sue prodezze calcistiche nel Napoli e in Nazionale. Tuttavia non mancano riferimenti alla vita privata e alla sua compagna da sempre al suo fianco. Semplice e senza fronzoli, Clarissa è fuori dal mondo dello spettacolo. Il 20 febbraio 2019 si è laureata e l'orgoglio provato dal fidanzato – che in un'intervista alla FICG, aveva rilevato di "non essere mai stato molto bravo a scuola" – è stato condiviso con i follower in un post Instagram, dove ha scritto: "110 e Lode dottoressina mia".

Quando è stato ingaggiato nel 2019 a SSC Napoli ha raccontato:

Io e Clarissa siamo cresciuti insieme, condividiamo quasi tutto. Lei è orgogliosissima di me e anche io di lei. Ha fatto un percorso importante con l'università e si è laureata in tempi brevissimi con 110 e lode tutte e due le volte. Anche lei sa il fatto suo e sono molto contento dei suoi risultati.

Di Lorenzo ha confessato che lui e la compagna adorano viaggiare: "Quando abbiamo due o tre giorni liberi viaggiamo, facciamo il possibile per visitare nuovi luoghi, ma siamo ragazzi tranquilli". Nell'intervista con la FIGC invece ha ammesso di non essere bravo a fare sorprese, ma con Clarissa è diverso: "L’ultima volta le ho regalato una borsa a sorpresa. Le donne vanno matte per le borse”.

La nascita della figlia Azzurra

Di Lorenzo e Franchi hanno una figlia di un anno e per Giovanni, Azzurra è la principessina a cui dedicare tutti i suoi gol più belli. Lo scorso 9 maggio 2021 il calciatore ha pubblicato un post Instagram per farle gli auguri di compleanno: "1 anno di te che mi rendi ogni giorno il papà più felice del mondo! Buon compleanno amore mio". Durante l'esultanza per i suoi gol il calciatore mima con le mani la lettera A: una dedica del papà ad Azzurra, il nome scelto per omaggiare il Napoli e probabilmente anche la Nazionale.

La carriera di Giovanni Di Lorenzo fino alla Nazionale

Giunto a Napoli a 25 anni, nell'intervista in cui si è presentato ai tifosi partenopei ha raccontato il suo passato da giocatore e l'infanzia in Toscana. Queste le sue parole:

Ho vissuto a Ghivizzano in provincia di Lucca. Un paesino molto piccolo di 1.500 abitanti, dove ci conosciamo quasi tutti. Lì, ho gli amici della mia infanzia. Ho iniziato a giocare a cinque anni, nella scuola calcio vicina al mio paese, dove giocava mio fratello. Da piccolo, come tutti, giocavo come attaccante e facevo tanti gol. Un dirigente della scuola calcio tifoso della Fiorentina mi ha messo il soprannome di "Batigol". Sono stati anni belli quelli, mi avvicinavo allo sport che è diventato il mio lavoro. A 15 anni sono andato via per andare a giocare nella Reggina. Sono partito giovane da casa e questa esperienza mi ha aiutato a crescere.

Quando nel 2018 il suo Empoli viene promosso in serie A capisce che la sua vita è cambiata:

L'anno della Serie B con la vittoria del campionato mi ha fatto capire che la mia vita stava cambiando. Stavo entrando in un mondo diverso, perché la serie A è un mondo a parte. Con la chiamata del Napoli ho raggiunto il mio sogno e all'inizio ho tenuto segreta la cosa alla mia famiglia.

Di Lorenzo ha raccontato di seguire molto il tennis, confessando di non essere molto bravo a giocarci. E di apprezzare molto il cantante Ultimo: "Mi piace come scrive e sono andato a un suo concerto". Da sempre impegnato nella lotta alla violenza sulle donne, con la fidanzata si batte affinché possa passare il messaggio che le donne vanno rispettate e amate, come fa lui con la sua bella Clarissa.

Domiziana Giovinazzo di Un medico in famiglia è diventata mamma
Domiziana Giovinazzo di Un medico in famiglia è diventata mamma
La fidanzata di Franco Di Mare, direttore di Rai3: "Vergognoso. Fedez, non capisci nulla"
La fidanzata di Franco Di Mare, direttore di Rai3: "Vergognoso. Fedez, non capisci nulla"
1.433 di Videonews
Il messaggio della famiglia di Franco Battiato: "Grazie per il suo ricordo con affetto e stima"
Il messaggio della famiglia di Franco Battiato: "Grazie per il suo ricordo con affetto e stima"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni