L’ex compagno di Halle Berry finisce nuovamente sotto accusa. Dopo aver concluso parte della battaglia legale legata alla separazione a suo favore – Gabriel Aubry ha ottenuto un cospicuo assegno di mantenimento del valore di circa 16 mila dollari al mese – l’uomo si è ritrovato di nuovo in tribunale, trascinato proprio dalla sua ex. Secondo quanto scrive l’Independent, l’attrice e modella americana ha denunciato l’ex compagno perché a suo avviso avrebbe cercato di rendere sua figlia meno afroamericana. Parliamo di Nahla, la bambina di 6 anni nata dal rapporto naufragato tra i due. Halle e Gabriel se ne contendono ancora l’affidamento esclusivo ma, almeno al momento, entrambi hanno il diritto di vederla e di trascorrere del tempo insieme senza che sia necessaria la presenza dell’altro genitore. Proprio durante questi incontri, Aubry avrebbe cercato di modificare il look della piccola al fine di rendere i suoi tratti più vicini a quelli caucasici. In tal senso, l’uomo avrebbe spinto la piccola a lisciare con la piastra i capelli naturalmente ricci e a schiarirli attraverso un apposita tinta. La Berry, accortasi di quanto stava accadendo, ha incaricato i suoi legali di procedere in tal senso affinché all’uomo non fosse consentito di “infliggere danni fisici e morali” alla bambina.

Il giudice tuona: “Il look della piccola non va modificato”

Il caso è finito in tribunale dove, per disposizione dei genitori, la responsabilità dei cambi di look della piccola è stata affidata a un giudice. L’uomo ha disposto che in nessun caso il look naturale della piccola Nahla debba essere modificato rispetto a quello che sfoggia naturalmente. Interrogati entrambi i genitori, ha disposto che la bambina sia lasciata in pace e che i suoi capelli – argomento del contendere – siano lasciati esattamente come sono sempre stati. I contendenti sono stati dunque rimessi al loro posto: non che questo gli impedisca di continuare a farsi la guerra a distanza. L’affidamento della bambina resta l’oggetto del contendere. Aubry e la Berry sono stati insieme dal 2005 al 2010 ed è proprio in quegli anni che è nata la piccola Nahla, che oggi ha 6 anni. Dopo la loro separazione, l’attrice ha sposato l’attore francese Olivier Martinez  (protagonista proprio di una rissa con Aubry) ed è diventata di nuovo mamma nel 2013.