I regali solitamente non tornano indietro, ma ci sono delle eccezioni che non risparmiano nemmeno la famiglia reale più conosciuta del pianeta. Quanto sta succedendo in questi giorni tra il governo maltese e la Royal Family inglese è davvero curioso ed interessante. Lo scorso sabato, il principino George, ha ricevuto in regalo da David Attenborough, uno dei più noti naturalistici britannici, un dente di squalo preistorico, che lui stesso trovò diversi anni fa sull'isola di Malta. Saputo del dono, il ministro della cultura maltese, Jose Herrera, ha chiesto ai Duchi di Kensigton che il fossile fosse riconsegnato nelle mani dei suoi legittimi proprietari.

La richiesta di Malta

"Ci sono alcuni reperti importanti per il patrimonio naturalistico maltese che sono stati trasferiti all'estero e meritano di essere restituiti", in questi termini ha parlato Herrera con il Times of Malta. Una questione culturale, quindi, che però va a colpire nel profondo l'identità maltese, ragion per cui le autorità predisposte faranno di tutto per riappropriarsi di quello che di diritto è un reperto importante, nonché una significativa scoperta in campo scientifico. Il dente regalato al principino George, infatti, apparteneva ad un Carcharodon Megalodon, progenitore dell'attuale squalo bianco che poteva raggiungere i 16 metri di lunghezza.

Nel post pubblicato sull'account ufficiale Instagram della Royal Family, viene raccontato l'incontro con il noto naturalista, David Attenborough, che collabora con il Principe William già da anni in anni per questioni riguardanti l'ambiente e ha presentato, in occasione dell'incontro il suo ultimo film "David Attenborough: Una vita sul nostro pianeta". Accanto agli scatti che li ritraggono insieme, viene descritto come sia stato trovato il fossile e il momento del dono al piccolo George:

Quando si sono incontrati, Sir David ha regalato al Principe George un dente di uno squalo gigante il cui nome scientifico è carcharocles megalodon ("dente grande"). Sir David trovò il dente durante una vacanza di famiglia a Malta alla fine degli anni '60, incastrato nel calcare giallo tenero dell'isola, che fu posato durante il Miocene circa 23 milioni di anni fa. Si ritiene che Carcharocles sia cresciuto fino a 15 metri di lunghezza, che è circa il doppio della lunghezza del Great White, il più grande squalo vivente oggi.

The Duke and Duchess of Cambridge are delighted to share new photographs of their family with @DavidAttenborough. The photographs were taken earlier this week in the gardens of Kensington Palace, after The Duke and Sir David attended an outdoor screening of Sir David’s upcoming feature film 🎞️ ‘David Attenborough: A Life On Our Planet’. With a shared passion for protecting the natural world, they continue to support one another in their missions to tackle some of the biggest environmental challenges our planet faces. This includes working together on The @EarthshotPrize 🌍 the most prestigious global environment prize in history – further details of which will be shared in the coming weeks. When they met, Sir David gave Prince George a tooth from a giant shark 🦷 the scientific name of which is carcharocles megalodon (‘big tooth’). Sir David found the tooth on a family holiday to Malta in the late 1960s, embedded in the island’s soft yellow limestone which was laid down during the Miocene period some 23 million years ago. Carcharocles is believed to have grown to 15 metres in length, which is about twice the length of the Great White, the largest shark alive today.

A post shared by Duke and Duchess of Cambridge (@kensingtonroyal) on