Quanto è accaduto al dog sitter di Lady Gaga ha fatto il giro del mondo in poche ore: Ryan Fischer, nella serata di mercoledì 24 febbraio, è stato brutalmente aggredito e sparato da alcuni balordi che hanno poi rapito i cani della diva. Tmz, la testata che per prima ha divulgato la notizia, ha poi pubblicato anche un video inedito dell'aggressione, avvenuta a West Hollywood. La regina del pop ha poi fatto sapere che è disposta a pagare 500mila dollari come ricompensa se le fossero stati restituiti i suoi amati Gustav e Koji.

Cosa si vede nel video dell'aggressione

Il video divulgato da Tmz è agghiacciante, si vedono piuttosto chiaramente degli uomini che braccano il trentenne, intento a rientrare a casa dopo la consueta passeggiata con i cani della cantante, e lo aggrediscono senza dargli il tempo di reagire. Fischer prova a dimenarsi, ma spaventato non riesce a far altro che urlare, intanto che uno dei due uomini estrae una pistola e si sentono perfettamente il colpo d'arma da fuoco indirizzato al dog sitter che, nonostante il dolore per lo sparo, è riuscito a mettere in salvo il terzo bulldog francese, Miss Asia. Il ragazzo è stato poi soccorso in pochi minuti dall'aggressione e, una volta arrivati i soccorsi è stato portato in ospedale nell'immediato, adesso è sotto osservazione, le sue condizioni di salute, stando a quanto divulgato dalla stampa americana, sembrerebbero non preoccupanti.

La ricompensa offerta da Lady Gaga

Al momento non ci sono notizie in merito all'aggressione, non sono stati trovati i colpevoli e non c'è stato nessun arresto, motivo per cui Lady Gaga, appena arrivata a Roma per girare il film su Gucci, di cui sarà protagonista, ha deciso di stanziare una ricompensa altissima. La cantante e attrice, infatti, ha dichiarato di essere disposta a dare in ricompensa mezzo milione di dollari in cambio dei suoi cani.