Iva Zanicchi a "Un Giorno da Pecora", la trasmissione di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, ha parlato di Matteo Salvini e delle sue "capacità straordinarie". Iva Zanicchi è stata europarlamentare nella stessa coalizione di Matteo Salvini, nel periodo dal 2009 al 2014 con il Popolo della Libertà. Non risulta difficile quindi immaginare che la posizione politica di Iva Zanicchi sia completamente aderente a quella di Matteo Salvini.

Le parole di Iva Zanicchi

Quando Giorgio Lauro e Geppi Cucciari chiedono a Iva Zanicchi in quali rapporti fosse con Salvini, lei spiega di aver visto in lui una persona attiva, una persona con una marcia in più pertanto non è assolutamente stupita dal suo successo.

Salvini? Quando eravamo all'Europarlamento non ho mai visto una persona più attiva di lui, ha capacità straordinarie. Il suo successo non mi stupisce affatto, aveva una marcia in più, lo si capiva già allora. Ho un'ammirazione per quest'uomo.

Ma Iva Zanicchi precisa anche che non aveva grandi rapporto con lui che, già allora, si sedeva spesso con Marine Le Pen in mensa. Le premesse dell'intesa tra i due tra i tavoli della mensa dell'Europarlamento.

Non avevamo grandi rapporti, lo incontravo a mensa spesso, lui si sedeva con Marine Le Pen. Lui cerca di fare quello che ha promesso in campagna elettorale, non ci può meravigliare. Io non ho votato Lega ma non ci si può scandalizzare. In Italia una cantante non può fare politica, mi hanno ucciso, mi hanno ammazzato. Non avete idea della fatica che ho fatto per reinserirmi nel mondo dello spettacolo.

La manina di Di Maio

A "Un giorno da pecora" anche un passaggio sulla manina fantasma denunciata da Luigi Di Maio e sconfessata in diretta dal Quirinale, con la nota letta da Bruno Vespa:

Quando l'ho sentito ieri sera a Porta a Porta ero a tavola con mio marito. Beh, sono quasi svenuta, sono scivolata sotto al tavolo. Comunque lui è un bravo ragazzo, vorrei avere un nipote così, lasciamolo stare. Il Governo? Non ho votato per loro e forse me ne pento anche ma mi auguro davvero di cuore che riescano a fare qualcosa.