Jeremias Rodriguez è stato ospite della rubrica online ‘Raccontami' condotta da Eleonoire Casalegno su ‘361 Magazine'. L'ex gieffino si è raccontato partendo dai giudizi che spesso lo feriscono e dal difficile paragone con Belén Rodriguez. Jeremias ha anche parlato della sua esperienza nella casa del ‘Grande Fratello Vip'.

Jeremias Rodriguez e i giudizi della gente

Elenoire Casalegno ha chiesto a Jeremias Rodriguez se i giudizi gli facciano male. La sua replica è stata: "Vivo il giudizio da un sacco di tempo con mia sorella, qualsiasi cosa è un casino. Mi sono abituato. Però da persona sensibile non posso negare che fa male. Impari…come a me non piace essere giudicato, io non voglio giudicare nessuno. Giudicare è la cosa più facile ma nel momento in cui giudichi ti rendi conto che ci sono mille persone che stanno indicando te".

Poi ha spiegato di non essere mai riuscito ad accettarsi: "Dicevo di odiare il caldo ma era una caz*ata, in realtà era una maschera. Non mi sono mai accettato e quando arrivava il caldo ero già con l'ansia per dovermi mostrare. Non mi piacevo. Io ho vissuto una situazione particolare, perché magari non tutti i fratelli si ritrovano sotto ai riflettori in quel modo. Per me è stato difficilissimo non paragonarmi magari a tutto quello che aveva fatto mia sorella". Con il passare del tempo ha capito che piangersi addosso era inutile e ha iniziato a lavorare su se stesso e dunque, oggi ha un rapporto migliore con l'immagine che gli restituisce lo specchio.

L'esperienza nella casa del ‘Grande Fratello Vip'

La conduttrice, poi, ha sottolineato come sia apparso sincero nella casa del ‘Grande Fratello Vip'. Il giovane, però, l'ha corretta: "Non posso dire di non aver finto niente, perché tutti lì dentro hanno finto qualcosina. Dopo la prima puntata, in cui mi hanno attaccato un po', ho capito che determinate cose era meglio tenerle per me. Per affrontare la nostra storia ci vuole tanto coraggio". 

Il vantaggio di vivere con tre donne in famiglia

Elenoire Casalegno, infine, ha chiesto a Jeremias Rodriguez come è stato vivere con tre donne: Cecilia, Belén e mamma Veronica. Il ventinovenne ha risposto: "Non è stato facile per niente crescere con tre donne (ride, ndr). Per tanto tempo mi hanno trattato come il piccolino, anche per la vita che ho fatto, sempre al limite. Mi hanno fatto tutte da mamma. Però è stata una cosa bella perché ho imparato tante cose delle donne. Anche se siamo tutti umani, ho capito che donne e uomini ragionano in modo diverso".