Kim Kardashian e Kanye West hanno raggiunto un accordo per la custodia congiunta dei loro quattro figli, fa sapere il Los Angeles Times. In attesa di ufficializzare il divorzio, richiesto dalla signora West dopo sei anni e mezzo di matrimonio con il rapper, il tribunale di Los Angeles ha stabilito che nessuno dei due necessita il sostegno economico dell'altro. La coppia d'altronde aveva firmato un accordo prematrimoniale che permettesse loro di mantenere separata la gestione dei loro beni. Secondo fonti americane, i Kardashian – West sono in buoni rapporti e concordano sul fatto che il loro matrimonio non possa proseguire per differenze inconciliabili.

La richiesta di divorzio presentata da Kim Kardashian

Kim Kardashian ha presentato la richiesta di divorzio al marito Kanye West lo scorso febbraio, come ha fatto sapere il New York Post. Sarebbe stata proprio la star dei reality show a spingere per la separazione del rapper che, fino all'ultimo, avrebbe tentato la riconciliazione, profondamente addolorato. Niente da fare però per la coppia d'oro che ora si trova a gestire al 50 e 50 la gestione dei figli: North e Chicago, di sette e tre anni, Saint di cinque e Salmo, di appena due anni. Per la stella dei reality si tratta del terzo matrimonio che si lascia alle spalle, mentre per il rapper si trattava delle prime nozze. Per ora, TMZ fa sapere che Kim avrebbe mantenuto il doppio cognome, ma potrebbe sempre farlo nel corso del processo.

La crisi mai superata in casa Kardashian West

Le voci su una loro ipotetica separazione circolavano da tempo, ma solo a metà 2020 sono state ufficializzate. Durante la sua corsa verso la Casa Bianca rivelatasi un buco nell'acqua, il rapper aveva accusato la moglie addossandole la responsabilità di volerlo "far rinchiudere". Un episodio che aveva spinto la moglie a parlare pubblicamente per la prima volta del disturbo bipolare di Kanye West. Fonti vicine alla coppia hanno rivelato la star dei reality aveva parlato più volte della sua volontà di divorziare dal marito, spiegando che si sarebbe sentita frenata da un profondo affetto nei suoi confronti, in particolare visti i suoi problemi di salute.