Come tutti i personaggi famosi che si rispettino, anche la duchessa di Sussex, Meghan Markle, ha una sua sosia. Qui non si parla, però, di una somiglianza fine a se stessa, bensì di una fortuna che ha permesso ad una giovane ragazza inglese di iniziare un vero e proprio lavoro, come sosia ufficiale della moglie del principe Harry.

Un'evidente somiglianza

Come riportato dal quotidiano britannico, The Sun, una ragazza di ventitré anni Olivia Marsden è ormai conosciuta in tutto il Regno Unito per essere diventata, a tutti gli effetti, l'alter ego di Meghan Markle. La ragazza, che vive a Londra con Naby il suo compagno di 27 anni, prima di imbattersi in questa nuova avventura era impegnata nel suo lavoro di receptionist. Come è stato rivelato dalla stessa Marsden, già nel 2011 aveva riscontrato dei tratti simili all'attrice americana, vedendola in Tv:

Quando ho visto Meghan per la prima volta in TV nel 2011, ho notato le somiglianze tra noi: abbiamo gli stessi capelli scuri, la carnagione lentigginosa e gli occhi color nocciola. Fin quando, a settembre 2017 , qualcun altro ha commentato la nostra somiglianza mentre stavo lavorando come personale di bordo su un volo per Toronto, e l'ho preso come un enorme complimento. Dopo il fidanzamento di Meghan con il principe Harry nel novembre 2017, sempre più persone hanno iniziato a notare le nostre somiglianze. Dopo il fidanzamento di Meghan con il principe Harry nel novembre 2017, sempre più persone hanno iniziato a notare le nostre somiglianze.

Olivia come Meghan, una vita da sosia

È stato proprio in quel momento che Olivia Marsden ha pensato di far fruttare queste similitudini e lavorare come sosia professionista. Poiché la madre è stata per anni imitatrice di Madonna, ha contattato subito delle agenzie specializzate, che hanno subito accettato la proposta, con la promessa di farle guadagnare dalle 200 alle 1000 sterline ad evento. Senza lasciare il suo lavoro di receptionist, Olivia inizia ad accettare ingaggi per partecipare ad eventi in cui avrebbe dovuto figurare nelle vesti della duchessa di Sussex. Come racconta al Sun: "Ho fatto il mio primo lavoro ad una festa aziendale ad Alton Towers nell'aprile 2018. Volevo essere quanto più vicina a Meghan, quindi ho seguito molti blogger e account Instagram che pubblicizzavano le sue scelte di moda". Ma chi crede che il mestiere di sosia ufficiale sia un gioco da ragazzi, si sbaglia di grosso. La giovane ventitreenne inglese rivela infatti di aver studiato e di continuare, tutt'oggi, a studiare molto per essere impeccabile in ogni sua apparizione:

Poi ho passato ore a guardare tutorial di trucco su YouTube per perfezionare il suo aspetto naturale ma glamour e modellare i miei capelli. E anche io dovevo comportarmi come Meghan. Guardandola nei telegiornali e nelle interviste, ho notato come si è messa in posa per la macchina fotografica e ho iniziato ad imitare i suoi movimenti, come il modo in cui si tocca i capelli, la sua camminata elegante e il modo in cui mostra solo la fila superiore dei suoi denti quando sorride. Lavorare sull'accento americano di Meghan è stato complicato, ma mi sono esercitata con la famiglia fino a quando non suonava perfetto.

Il primo evento per cui fu ingaggiata, si rivelò un vero e proprio successo, decise per l'occasione di chiamare anche un sosia del principe Harry in modo che potessero mostrarsi come una vera e propria coppia. Il mese successivo i "finti duchi" furono chiamati per un servizio fotografico fuori da Buckingham Palace come racconta Olivia Mansred: "Sono stato chiamata per un servizio fotografico a Londra per commemorare il matrimonio reale. Fu allora che i turisti mi scambiarono per Meghan – mi chiedo ancora se si rendessero conto che non ero lei".