2 Novembre 2010
16:44

Luciana Littizzetto: Bunga Bunga non è Waka Waka, video

Luciana Littizzetto scherza sul nuovo tormentone italiano il Bunga Bunga e spiega a Fabio Fazio il suo significato.
A cura di alessia mancini
bunga buna per luciana littizzetto

Luciana Littizzetto ha incendiato di nuovo lo studio televisivo di Che tempo che fa improvvisando per Fabio Fazio un sexy spogliarello per festeggiare i suoi 46 anni. La scorsa settimana, la comica aveva intrattenuto i telespettatori parlando di Sarah Scazzi e del gigolò del Gf 11.

Domenica, invece, Luciana aveva tutte le intenzioni di stupire il padrone di casa e maliziosa si è rivolta a Fazio chiedendogli: “Vuoi che ti spieghi cosa è il Bunga Bunga?”. Nonostante il diniego di Fabio, Luciana non si è lasciata intimorire e ha annunciato laconica “Non ha niente a che fare con il Waka Waka di Shakira”.

Dopo aver provocato apertamente il presentatore, l’attenzione della comica si è spostata sul Polpo Paul morto e sulle esternazioni di Rocco Buttiglione sui gay, affrontando altri argomenti scottanti che hanno riguardato il Belpaese. Insomma Luciana Littizzetto non smentisce la sua fama e, a Che tempo che fa, ha di nuovo mostrato il meglio di sé, tenendo sulle spine i protagonisti del suo gossip ironico.

E mentre Berlusconi si è lasciato andare ad esternazioni che hanno scatenato l’ira delle associazioni gay: preferisco le belle donne ai gay, la comica ha puntato il dito contro Rocco Buttiglione colpevole d’aver paragonato i gay alle tasse, strappando un sorriso, seppure amaro, ai telespettatori sintonizzati su Raidue.

Alessia Mancini

Bunga Bunga non è Waka Waka: parola di Luciana Littizzetto
Bunga Bunga non è Waka Waka: parola di Luciana Littizzetto
Bunga Bunga come Waka Waka: un nuovo tormentone
Bunga Bunga come Waka Waka: un nuovo tormentone
Bunga Bunga: Elio e le Storie Tese a Parla con Me cantano sulle note di Waka Waka
Bunga Bunga: Elio e le Storie Tese a Parla con Me cantano sulle note di Waka Waka
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni