Marina La Rosa senza peli sulla lingua. La gieffina della prima ora, protagonista dell'edizione inaugurale del Grande Fratello, nel lontano 2000, ha rilasciato un'intervista al programma radiofonico I Lunatici, in onda ogni notte su Radio 2, parlando a tutto braccio di quelli che sono stati i temi di gossip più discussi degli ultimi giorni, dalla fine della storia tra Elisa Isoardi e Matteo Salvini, fino alla storia a sorpresa tra Fabrizio Corona e Asia Argento. Sulla relazione finita tra la conduttrice e il ministro ha detto:

A me di questa storia della Isoardi e di Salvini non interessa nulla. Lo devo dire. In questo momento storico ci sono una serie di problemi, siamo un Paese affondato, e ci preoccupiamo di Salvini che si è lasciato con Isoardi. Ma si può parlare per giorni interi di questa storia? E' tutta una cosa orrenda. Viviamo questa realtà liquida e ci lasciamo andare senza molte concretizzazioni. Ormai tutti usano i social, i più dementi mettono anche foto e citazioni così. Poi ci sono le persone che si limitano a postare delle cose e delle foto meno personali. Io non metterei mai nulla di simile, sono cose personali, non metto mai nulla di così personale sui social. Poi vige sempre il detto del purché se ne parli

Più dura ancora nel giudizio relativo alla storia tra la Argento e Fabrizio Corona, è partito da un antefatto personale : "Faccio una premessa. Quando diventai nota dopo il Grande Fratello un paparazzo mi scattò una foto, era la prima estate post GF, ero nuda in spiaggia con il mio fidanzato, che nessuno aveva mai visto. Mi chiamò una persona e mi propose di comprare questa foto per 20 milioni di lire. Era il 2001, la transazione tra lira ed euro era in corso. Per non far uscire questa foto mi chiesero 20 milioni di lire. Io me ne fregai. Quindi non è solo Corona che si è occupato di questo nella vita. Queste cose accadono, succedono. Non ho mai avuto una considerazione così pessima di questo ragazzo, anche perché non lo conosco personalmente". Ha quindi proseguito entrando nel particolare e parlando dell'ex re dei fotografi, che non ha apostrofato in maniera molto gentile:

L'ho sempre un po' considerato un povero demente, un ragazzo che si arrabbattava. Mentre Asia Argento è sempre stata una gnocca pazzesca, un po' maledetta, una persona affascinante nel suo essere bizzarra, diversa. Corona per me è sempre stato una persona di poco conto, un povero Cristo, mentre Asia la ritenevo una persona affascinante, interessante. Oggi invece mi devo ricredere, penso che siano entrambi un po' poveri. Asia è più grande di me, dovrebbe essere una donna, non dico risolta, però non una che va a un appuntamento a parlare con Corona e dopo due minuti ha già la storia con lui. Corona bello? A me piacerebbe di più uno bruttino, che sappia molte cose, con cui poter parlare tanto".