Gigi Proietti è morto nella notte del 2 novembre, nel giorno del suo ottantesimo compleanno. A darne l'annuncio, la sua famiglia. Sua moglie Sagitta Alter e le sue due figlie, Susanna e Carlotta. Da quindici giorni, l'attore era ricoverato in condizioni gravissime in seguito a problemi cardiaci. La sua vita privata è sempre stata molto riservata.

Il matrimonio con Sagitta Alter

È stato sposato per tutta la vita con Sagitta Alter, una ex guida turistica svedese conosciuta negli anni '60. Gigi Proietti e Sagitta Alter si sono sposati nel 1967. Dal loro matrimonio, sono nate due figlie: Susanna e Carlotta Proietti, anche loro impegnate nel mondo dello spettacolo. Sagitta Alter è stata al fianco di Gigi Proietti per oltre cinquant'anni: "Lei è la mia roccia", disse l'attore in una intervista. Era il 1962 quando si conobbero, nei giorni in cui Gigi Proietti era un giovane attore che si esibiva nei night e nei locali della Capitale romana.

Susanna Proietti, Sagitta Alter e Carlotta Proietti
in foto: Susanna Proietti, Sagitta Alter e Carlotta Proietti

Le figlie Susanna e Carlotta Proietti

Le figlie di Gigi Proietti sono Susanna e Carlotta, rispettivamente 42 e 37 anni. Entrambe lavorano nel mondo dello spettacolo. Susanna Carlotta, dietro le quinte mentre Carlotta è cantante e cantautrice. Descritta come la più timida, Susanna in una intervista al Corriere della Sera ha ammesso: "Non è sempre stato facile accettare il ruolo pubblico di mio padre. Ricordo una vacanza a Parigi, dove credevamo che nessuno avrebbe fatto caso a noi. E invece un gruppo di turisti lo riconobbe e ci raggiunse, senza la delicatezza di pensare che per noi era un momento privato”. E ancora: "I miei primi ricordi sono tutti uguali. Io, mia madre e mia sorella sedute in prima fila, e a fine spettacolo una coda di persone adoranti che volevano stringergli la mano. Mi dava fastidio, a più di uno avrei dato un morso". Susanna Proietti è una scenografa e una costumista. Carlotta sta sul palcoscenico: attrice cresciuta sul palco insieme a suo padre, ha studiato al DAMS e ha successivamente frequentato l'accademia di suo padre. Ha condiviso "Una pallottola nel cuore 2" con suo padre.