31 Dicembre 2014
13:19

Nicki Minaj e l’aborto quando era adolescente: “Pensavo che sarei morta”

Intervistata da Rolling Stone, Nicki Minaj ha raccontato di aver abortito quando era ancora un’adolescente: “Non avevo nulla da offrire a un bambino”. Il dolore provato per quella vicenda, però, l’ha perseguitata per il resto della sua vita.
A cura di D.S.

Nicki Minaj si è raccontata sulle pagine di Rolling Stone. La cantante ha parlato di un episodio doloroso del suo passato. Oggi ha 32 anni, ma quando era ancora un'adolescente scoprì di essere rimasta incinta. Decise di non tenere il bambino. L'aborto fu un'esperienza traumatica per lei:

"Pensavo che sarei morta. Ero una teenager. È stata la cosa più dura che abbia mai dovuto affrontare. È una scelta che mi ha perseguitato per tutta la vita. Mi contraddirei se dicessi che non sono a favore della possibilità di interrompere la gravidanza. Non ero pronta, non avevo nulla da offrire a un bambino".

In alcune sue canzoni, aveva già rivelato questo tormento che si porta dietro dal passato:

"Uno dei miei obiettivi era quello di fornire alle persone la possibilità di sbirciare nella mia vita, perché è qualcosa che ho sempre cercato di mantenere molto privato".

Spesso, Nicki Minaj usa la sua musica per poter comunicare dei momenti difficili della sua vita. Lo ha fatto anche quando la relazione con Safaree Samuels è giunta al termine, dopo 11 anni:

"Ho dovuto imparare cose semplici come dormire da sola. Sono stata combattuta: "Voglio esprimere questi sentimenti?". Ho deciso che non c'erano motivi per nasconderli. Sono una donna vulnerabile e ne vado fiera".

Uccisi due membri della crew di Nicki Minaj
Uccisi due membri della crew di Nicki Minaj
Da J.Lo a Nicki Minaj: le star sul palco degli American Music Awards
Da J.Lo a Nicki Minaj: le star sul palco degli American Music Awards
337 di AmandaShow
Nicki Minaj si scusa per i simboli nazisti del video di "Only"
Nicki Minaj si scusa per i simboli nazisti del video di "Only"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni