Intervistata dal settimanale “DiPiù”, Pamela Camassa dice finalmente la sua rispetto alla possibilità di avere un figlio, sulla quale si è già espresso ampiamente il fidanzato Filippo Bisciglia. Showgirl e compagna storica del conduttore di “Temptation Island”, Pamela ha preso più volte tempo ed è stato proprio il suo compagno a raccontarlo. Adesso spiega i motivi della sua richiesta, e lo invita a pazientare ancora:

Ho paura di non essere all’altezza, di fare degli errori. So perfettamente che quando arriva un figlio la vita si stravolge in meglio, ma forse la mia paura sta proprio in questo cambiamento. Sarò in grado, mi chiedo, di andare incontro appieno a tutte le esigenze del mio bambino? Filippo dice che sarei bravissima e che una volta che stringerò mio figlio tra le braccia tutti i miei dubbi verranno meno. Allo stesso tempo, poi, mi rincuoro perché molte mie amiche, che hanno avuto un bambino, prima provavano i medesimi dubbi. Insomma, è giusto secondo me che una donna, oggi, prima di fare un passo del genere, ci pensi bene. Non è più come un tempo, che si doveva fare un figlio per forza. È un ragazzo sensibile, straordinario, intelligente. Ha capito che deve darmi tempo. Prima o poi nostro figlio arriverà e sarà meraviglioso. Di una cosa sono certa: il padre dei miei figli non può che essere lui. Anche i miei genitori lo adorano e sono felicissimi di sapere che ho lui accanto a me.

Filippo Bisciglia vuole un figlio: “Pamela no”

È stato proprio Filippo a dare voce alla questione appena prima che iniziasse la sua nuova avventura di conduttore a “Temptation Island”. L’ex protagonista del “Grande Fratello” dichiarò di essere pronto a diventare padre, ma di non poterlo fare a causa delle titubanze della sua compagna: “Io vorrei diventare papà, ma lei non sembra dell’idea. Quindi sto perdendo un po’ le speranze”.