83 CONDIVISIONI

Ricky Martin si confessa: gay, padre per sempre e marito mai

Ricky Martin parla della sua vita privata a Vanity Fair, affrontando vari argomenti: dalla paternità, all’outing per finire poi a Carlos, il banchiere a cui è ormai legato da tre anni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di alessia mancini
83 CONDIVISIONI
Ricky Martin si confessa gay, padre per sempre e marito mai

Ricky Martin torna a parlare di sè. L'occasione è l'intervista rilasciata al settimanale Vanity Fair. Il cantante ripercorre  con la memoria il suo passato e le difficoltà vissute prima dell'outing sul suo sito ufficiale. A 37 anni, dopo la nascita dei gemelli, l'artista decise di cambiare radicalmente la sua vita o meglio l'apparenza della sua vita, dichiarando ai suoi sostenitori e al mondo intero i segreti che, fino a quel momento, aveva preferito non spifferare ai quattro venti. Ovviamente per i suoi fan non fu un problema ma lui ebbe la forza e il coraggio di combattere i suoi dubbi:

Conosco molti gay e lesbiche che sono passati attraverso le mie stesse esperienze e che hanno avuto gli stessi dubbi. Un po’ alla volta cresci, leggi, parli con la gente, finché un giorno ti guardi nello specchio e ti fai una domanda: “Chi sei, che cosa vuoi davvero? Che cos’è per te la felicità?”. Io mi sono risposto: “Orgoglio, autostima, dignità, accettazione: è questo che voglio”. Io sono fortunato di averlo scoperto entro i trent’anni.

“ Se un giorno avessi il diritto di sposarmi, forse cambierei idea ”
Ricky Martin
La stessa età che ha visto Tiziano Ferro fare outing su Vanity Fair. Da quel momento in poi la vita dei due cantanti è cambiata, ma Ricky ha potuto gioire due volte: per il coraggio recuperato e per la nascita dei suoi due bambini che ora sono tutta la sua vita. Nonostante gli impegni lavorativi, l'artista mette sempre al primo posto la sua famiglia e si dichiara pronto a diventare di nuovo padre.

Ricky Martin con i figli

Quando hai figli, ogni decisione è per il loro benessere. “A che ora partiamo per la prossima tappa? A che ora facciamo il sound check?”. Le risposte possibili sono solo due: “Prima del riposino” e “Dopo il riposino”. Mia madre viene con noi: è un grande aiuto. E questo è solo l’inizio. Voglio altri figli. Mi verrebbe da dire cinque, ma devo essere responsabile e aspettare di capire che cosa sia meglio per tutti. Magari tre è il numero perfetto, e forse la prossima volta si tratterà di un’adozione.

Ricky però non è solo un papà al settimo cielo ma anche un uomo innamorato. Il fortunato prescelto è Carlos, un banchiere, con cui ha intrecciato un'intensa relazione d'amore che dura ormai da tre anni. Ed è proprio  quest'ultimo argomento che il cantante decide di affrontare al termine dell'intervista per Vanity Fair. Nonostante la liaison i piccoli Matteo e Valentino hanno un solo padre, mentre Carlos è semplicemente Carlos:

Io sono il papà e lui è semplicemente Carlos. A casa nostra non ci sono due padri, ma questo non vuol dire che non siamo una famiglia. Proprio questo voglio insegnare ai miei figli: che ognuno è diverso, e che bisogna accettare se stessi e gli altri nella rispettiva unicità. Se un giorno avessi il diritto di sposarmi, forse cambierei idea. Alla fine vuoi uomini, gay o etero, siete tutti uguali, tutti allergici al matrimonio. E, forse, ha ragione

83 CONDIVISIONI
Matrimonio gay a New York: i commenti di P!nk e Ricky Martin
Matrimonio gay a New York: i commenti di P!nk e Ricky Martin
Ricky Martin sexy su El Pais: pronto a conquistare l'Italia
Ricky Martin sexy su El Pais: pronto a conquistare l'Italia
Valerio Pino dopo Ricky Martin perde la testa per Felisa Gomez
Valerio Pino dopo Ricky Martin perde la testa per Felisa Gomez
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni