Manca pochissimo al parto di Silvia Provvedi. La gemella bruna delle Donatella sta per diventare mamma per la prima volta di una bambina, frutto dell'amore con il compagno Giorgio De Stefano. Sui social mostra le immagini del pancione, mentre in un'intervista a Chi ha rivelato il nome scelto per la piccola: "Si chiamerà Nicole".

La scelta l’abbiamo fatta insieme. Io e il mio compagno. Mancano al massimo due o tre settimane al massimo, ma potrebbe accadere anche dopo questa intervista.

Il matrimonio con Giorgio De Stefano

La notizia della gravidanza di Silvia Provvedi era emersa a gennaio, a coronamento di un amore scoppiato qualche anno prima. La cantante e concorrente di reality show si è legata a Giorgio De Stefano poco dopo la fine della relazione con Fabrizio Corona. Il pubblico del Canale 5 ricorderà bene che ai tempi del Grande Fratello Vip 2018 Silvia teneva segreta l'identità del fidanzato, nascosta sotto il soprannome di Malefix. Solo qualche tempo dopo si è scoperto che dietro quel nome si celava per l'appunto De Stefano, imprenditore di origine calabrese che vive a Milano e gestisce un noto ristorante. Ora, la coppia pensa al matrimonio, che si celebrerà quando l'emergenza sanitaria sarà risolta. Nella cerimonia, avrà un ruolo anche la gemella di Silvia, Giulia Provvedi.

È nei nostri programmi, lo vogliamo. Ma la situazione che stiamo vivendo a causa del Covid 19 ci mette nelle condizioni di dover aspettare e noi aspettiamo. Io già immagino la scena. Nicole in braccio a mia sorella Giulia che porta le fedi. Bellissimo

Le difficoltà della gravidanza ai tempi del coronavirus

La gravidanza è stata tutt'altro che facile per Silvia, dal momento che ha dovuto vivere i mesi più intensi nel pieno del lockdown e della quarantena. "Ho dovuto tirare fuori tutta la mia forza", ammette la Provvedi, che ha spiegato di aver seguito on line sia il corso preparto con la sua ostetrica che quello del primo soccorso pediatrico: "Mi sono anche divertita tra corsi di fitness per donne in dolce attesa e lezioni di cucina. Beh, poi ho passato ore ed ore al telefono con mia sorella Giulia, dato che a causa della quarantena eravamo separate". La Provvedi ha anche rivolto un consiglio alle future mamme sui rapporti intimi con il proprio partner: "Ognuno deve fare ciò che si sente. Se il sesso è motivo di serenità fatelo. Altrimenti pensate ad altro".