Non farà piacere a Giulia De Lellis ascoltare quanto Tina Cipollari ha detto nei suoi confronti nel corso della puntata di Uomini e Donne andata in onda oggi 30 novembre. La frase è stata captata e trasmessa dal microfono acceso dell’opinionista che, in quel frangente, non si è resa conto dell’effetto che avrebbero potuto produrre le sue parole né della possibilità che fossero ascoltate da una platea tanto vasta di interlocutori.

Il contesto in cui si è inserito l’insulto a Giulia

In studio si stava parlando della corteggiatrice Irene Capuano, la giovane romana che sembrerebbe avere fatto sinceramente presa su Luigi Mastroianni. Il tronista, che di lei ha detto di non fidarsi, l’ha rimproverata: “Vuoi fare la Giulia De Lellis 2.0”. A difenderla è stato l’opinionista Mario Serpa che ha testimoniato la sua preferenza per Irene e a Tina ha detto: “Pure Giulia è bella”. La Cipollari ha replicato cercando di tenere la voce bassa, ma evidentemente a un livello non sufficiente: “Giulia è bella? Ma va, è alta un metro e un ca***”. Per il momento, la De Lellis non ha commentato. È probabile che non lo farà nemmeno in futuro, dato il legame con la redazione del programma.

Irene Capuano ha lasciato Uomini e Donne

Da più parti, Irene viene accusata di voler seguire le orme di Giulia. Bella, mora e romana, possiede tutte le carte in regola per imporsi nel ruolo di influencer, sempre che Luigi le dia la possibilità di restare in trasmissione fino alla fine. La giovane, appena 20 anni, ha negato di volere utilizzare la partecipazione a Uomini e Donne come trampolino di lancio verso il mondo dello spettacolo o dei social network. Sostiene di essere sinceramente interessata al tronista e di voler impiegare il suo tempo a dimostrargli che si sbaglia nell’averla giudicata con apparente superficialità.