Imma Battaglia è tornata in Italia dopo una settimana trascorsa sull’Isola dei famosi. Lo ha fatto forte di un coming out necessario avvenuto di fronte alle telecamere e, soprattutto, animata dalla voglia di rendere noto al grande pubblico quell’amore che nessuna delle due ha mai nascosto. Intervistata da Leggo.it fa innanzitutto una promessa: “Mai più in un reality, non è una cosa che sono in grado di fare”. Replica, quindi, alle accuse ricevute da parte dei sostenitori di Raz Degan.

Nel corso dell’ultima puntata andata in onda, Eva e Imma si sono scagliate contro il modello israeliano, attirandosi il biasimo di tutto il pubblico che segue le sue gesta e lo sostiene. Presa di mira sui social, la nota attivista chiarisce il suo punto di vista sulla questione

Con Raz Degan ho cercato di parare molto e di cose molto interessanti, perché è evidente che la sua sia una vita di un certo tipo. La tecnica di parlare fuori dalle telecamere mi ha spiazzato. Non sapevo come comportarmi.  Ho subito l’assalto di un esercito violento e aggressivo. Sono da sempre abituata a essere controversa, ma una violenza così non l’avevo mai sperimentata nella vita. Sono una persona forte, ma mi sento molto provata da queste infamità.

Passa poi all’argomento che più le interessa: l’amore con Eva Grimaldi. Ne approfitta anche per smentire la rivalità con Gabriel Garko che, per un motivo preciso, non avrebbe ragione di esistere

Il primo bacio a Eva è stato particolare. Aveva letto un libro molto bello, tenero, da teenager. Mi aveva invitato a casa sua e, mentre parlavamo di questo libro, lei d'emblée mi disse: “Vorrei baciarti”. Rimasi sconcertata, avevo già un’altra relazione, e le risposi: “No, ti prego. Non mi mettere in imbarazzo. Non mi chiedere di tradire”. La sua risposta mi disarmò: “Ma io volevo solo darti un bacio! Ho letto questo libro e volevo capire com’è questa sensazione”. Così la baciai. Se sono gelosa di Gabriel Garko? Assolutamente no. Eva mi ha detto, in più di un’occasione, che sono molto meglio di lui. Volevo approfittarne per dirlo a tutte le donne: secondo Eva, lo batto da ogni punto di vista.

Imma Battaglia: “Non sapevamo dell’uscita del giornale”.

Imma Battaglia ci tiene a chiarire un ultimo punto. Il coming out all’Isola dei famosi è stato percepito come se fosse già scritto, soprattutto a causa della copertina che il settimanale Chi ha dedicato alla coppia. Quel servizio fu organizzato prima che le due decidessero di sbarcare in Honduras, ma la compagna della Grimaldi ci tiene a precisare di non averne saputo nulla

Circola questa notizia in rete secondo cui avrei percepito 100 mila euro per partecipare all’Isola. Non è così, ci sono andata gratuitamente. Semplicemente, visto che avevo già prenotato la settimana bianca come ogni anno, ho chiesto il rimborso dei soldi. Mi spiace anche che si dica che è stato tutto programmato. Non sapevamo niente dell’uscita del giornale. Eva e io non ci siamo mai nascoste, soprattutto a Roma. Semplicemente, prima di partire,  mi disse: “Sai che succederà un casino. Se dovessero chiedermi chi voglio sull’Isola, saresti disposta a venire?”. Ci ho messo mezz’ora a rispondere. I miei dubbi erano legati a lei. Sto accanto a una donna che è stata molto discriminata nel corso della sua vita. L’ho fatto per amore, ma è vero che il mio è stato anche un gesto politico.