Sembra una notizia finta, ma non lo è. Da quando l'era social è definitivamente iniziata, i personaggi pubblici avvertono il dovere di raccontare la propria vita, fatta di soddisfazioni, disavventure, felicitàe dispiaceri. E allora, chi può togliere a Marco Carta il diritto di far sapere ai propri fan che gli abbiano rubato lo stereo dell'auto? Il cantante sardo, ex vincitore del festival di Sanremo ed ex naufrago all'Isola dei Famosi, ha pubblicato su Facebook la foto dell'apposito spazio dedicato allo stereo vuoto e divelto. Quello che merita, aldilà per la giusta comprensione nei confronti del danno subito, è proprio il messaggio del cantante, che ha preso con sportività e filosofia il fatto, evitando di preoccuparsi troppo dell'accaduto e considerando ben più gravi le cose che, quotidianamente, succedono nel mondo

Credo che entrare in macchina e non trovare più lo stereo non sia proprio il massimo, ma penso di non avere il diritto di lamentarmi.
Basta ritornare a casa e guardare il Tg per capire che sono solo cose materiali., che siamo fortunati perché esistiamo ancora.
Buona musica ai miei carissimi ladri.

Carta dopo l'Isola: "Ho perso 7 chili, ho ancora fame"

E chissà se Marco Carta avrà superato la fame atavica da cui era stato colto dopo l'Isola dei Famosi, la vacanza forzata dopo la quale aveva ammesso, a settimane di distanza dalla fine del programma, di essere ancora affamato anche a causa dei 7 chili persi in Honduras: "Da quando sono tornato a casa ho mangiato Oreo, Ritz, hamburger gigante, pollo fritto, insalata di pollo, patatine fritte, nachos, papaya con ananas e cocco rubato. Ho chiesto al signor Jack in Honduras se poteva farmi una pastasciutta e me la sono portata a casa. Oggi ho ancora fame nella testa. Ho perso 7 chili e ne ho già ripresi 4-5. Giacobbe Fragomeni ne ha persi 18 ma era cicciottello".