25 Maggio 2015
20:35

10 star vittime di bullismo per la loro magrezza (FOTO)

Kate Middleton, Miley Cyrus, Mischa Barton, Zac Efron, Cameron Diaz e Rosario Dawson sono solo alcuni dei volti noti che durante l’adolescenza sono stati protagonisti di episodi di bullismo. Il motivo? L’eccessiva magrezza. La vita, però, li ha riscattati trasformandoli in sex symbol o nelle donne più affascinanti del momento.
A cura di D.S.

In un'intervista rilasciata nei giorni scorsi, Mariana Rodriguez ha raccontato un aneddoto che riguarda la sua infanzia. La showgirl ha spiegato che alcuni ragazzi erano soliti prenderla in giro, per via della sua magrezza. Le sue parole sono state: "Da piccola ero magrissima e mi prendevano in giro, soprattutto i maschietti. Non avevo problemi alimentari, era una questione di costituzione. Poi su internet ho ritrovato quei ragazzi e mi hanno detto: ‘Cavolo, ma quanto sei cambiata?’. È un po’ la mia rivincita personale!“. Quello di Mariana Rodriguez, però, non è un caso isolato. Sono tante le star che hanno raccontato di essere state vittime di bullismo a causa del loro fisico longilineo.

Cameron Diaz – Nel 2005, l'attrice ha dichiarato a Vogue Magazine: "Per tutta la vita ho sognato di essere una donna in carne e formosa, dalla femminilità esplosiva. Nonostante mi ingozzassi di cibo, non riuscivo ad ingrassare. Mi rendevo conto di come fosse il mio corpo: non ero semplicemente magra, ero ossuta. Trascorrevo le mie giornate a pensare a come fare per nascondere le mie sottilissime caviglie. I pantaloni erano sempre troppo corti. A scuola mi insultavano, mi affibbiavano aggettivi che andavano da magra (da parte delle persone più gentili)  ad anoressica (da parte degli insensibili). Quelli che mi ferivano di più mi chiamavano Skeletor, come il personaggio di He-Man. Ora che sono un'adulta, il mio metabolismo veloce viene definito "una fortuna". Solo di recente sono riuscita ad affrontare le mie cicatrici emotive".

Kate Middleton – In occasione della stesura della biografia di Kate Middleton, fu contattata Jessica Hay, un'ex compagna di scuola della Duchessa di Cambridge. La ragazza spiegò il motivo che avrebbe portato la moglie di William a lasciare la scuola pubblica Downe House. Ecco la sua dichiarazione, riportata dal Daily Mail: "Kate mi confidò che c'erano delle ragazze che le davano soprannomi  e le rubavano i libri. La prendevano in giro perché era troppo magra e docile. Era molto lontana da quello che è diventata dopo. Non aveva una grande personalità. Di lei, tutti ricordavano solo l'altezza, la magrezza e la timidezza".

Miley Cyrus – Nel libro "Miles to go" (tradotto in italiano con il titolo "La mia strada"), Miley Cyrus ha raccontato: "A scuola c'erano delle ragazze grandi e grosse. Io ero ossuta e piccola, perciò se la prendevano con me. Un giorno mi spinsero in una stanza. Ero in trappola. Ho battuto sulla porta fino a quando il pugno ha iniziato a farmi male. Nessuno è venuto ad aiutarmi. Ho passato un'ora lì dentro, aspettando che qualcuno mi salvasse e chiedendomi come avessi fatto ad incasinare così la mia vita".

Eva Mendes – Intervistata dal Daily Mail, l'attrice ha dichiarato: "Sono stata vittima di bullismo. Ero goffa, avevo i dentoni e poi ero magrissima. Ero il target perfetto. Due bulli mi hanno torturata per tutta la durata della scuola, a causa del mio aspetto".

Mischa Barton – Se nel corso della sua carriera, l'attrice si è vista puntare il dito contro perché ingrassata, da ragazzina aveva il problema opposto. Intervistata dalla rivista People, ha raccontato: "Avevo 16 anni. Ero giovanissima e non mi ero ancora sviluppata del tutto. Mi sentivo dire continuamente: "È troppo magra, deve essere malata". Poi hanno iniziato a dirmi: "È troppo grassa". Non ho mai avuto il peso giusto".

Katherine Heigl –  La Izzie Stevens di Grey's Anatomy è arrivata addirittura a pregare e digiunare per ottenere la grazia di un fisico più formoso. A gennaio di quest'anno ha dichiarato: "Mi sono sviluppata davvero tardi. Avevo 14 – 15 anni e ancora ero un grissino senza forme. I ragazzi si prendevano gioco di me. Mi dicevano: "Hey Katie, indosseresti un paio di scarpe se non avessi i piedi?" Io rispondevo: "Certo che no" e loro: "E allora perché indossi un reggiseno?". Mi facevano sentire malissimo. Ho trascorso mesi, anzi anni, a pregare e a digiunare sperando in un aiuto divino che mi donasse un seno più grande".

Eva Riccobono – Intervistata dal Corriere della Sera, la modella ha spiegato quanto sia faticoso far comprendere alle persone che il suo peso non è frutto di dieta. Da piccola si è scontrata contro chi la definiva "anoressica": "Sono solo costituzionalmente magra! È da quando ho 13 anni che mi dicono che sono anoressica! C'è la mamma di una mia amica che mi tormenta sempre chiedendomi che pasticche uso! E che barba. Quella è una malattia seria che non ha nulla a che vedere con i luoghi comuni. Una ragazza anoressica è una ragazza che sta male, soffre: ha il volto scarnificato e il corpo che si ripiega. Tutta questa storia ho deciso di metterla sotto il capitolo "invidia", sennò non me la spiego".

Rosario Dawson – L'attrice ha raccontato spesso gli episodi di bullismo vissuti durante la sua adolescenza. Rosario veniva insultata perché era magrissima e aveva il seno piccolo: "Crescendo, molte ragazze iniziarono ad affrontare lo sviluppo velocemente. Uno dei miei peggiori ricordi risale a quando indossavo la divisa scolastica e le ragazze mi schernivano perché ero magra e il mio seno era piatto".

Zac Efron – Il cantante e attore ha raccontato quanto siano stati difficili i suoi anni scolastici: "Non ero affatto amato a scuola. Ero un imbranato e appassionato di musical – e questa non veniva percepita come una cosa di cui andare fieri. I ragazzi erano tutti alti e muscolosi perciò venivo insultato perché ero un diciassettenne goffo e magrissimo. Hanno reso la mia crescita un inferno".

Kendall Jenner – Intervistata da "Harper's Bazaar Arabia", Kendall Jenner ha dichiarato: "Sono sempre stata attaccata perché sono troppo magra. Ho provato a mettere su peso ma il mio corpo non me lo consente. Quello che le persone non capiscono è che definire qualcuno "troppo magro" è come definirlo "troppo grasso". Non è una bella sensazione. Ero così timida, non parlavo mai. Mi sedevo e mi mettevo a fare le mie cose. Sono ancora abbastanza timida, ma le cose stanno andando meglio. Ora sto costruendo la mia carriera".

Kate Winslet vittima di bullismo a scuola, l'ex insegnante la smentisce
Kate Winslet vittima di bullismo a scuola, l'ex insegnante la smentisce
Mika contro l'omofobia:
Mika contro l'omofobia: "L'ho fatto per il me 13enne e per tutte le vittime di bullismo"
Allarme magrezza per Chiara Biasi, fan preoccupati:
Allarme magrezza per Chiara Biasi, fan preoccupati: "Questa ragazza ha bisogno di aiuto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni