30 please

Molti ragazzi si stanno interrogando sulla presenza di un video su Youtube, nel quale si assiste ad una sorta di trailer. In quest’ultimo spiccano due attori molto amati dal pubblico italiano, ossia Marco Cocci e Carolina Crescentini.

Nessuno aveva capito di cosa si trattasse, allora abbiamo raggiunto il produttore, Andrea Passalacqua, e la regista/sceneggiatrice, Valentina De Amicis, che ci hanno aiutato a capire la natura di questo progetto ancora sconosciuto dal titolo 30, Please!

Andrea ci spieghi cosa è 30, Please?

30 Please! è la puntata pilota di 30 minuti per una serie tv da realizzare ed è stata presentata al Roma Fiction Fest ai compratori delle reti italiane ed estere. Il cast è composto da Marco Cocci, Carolina Crescentini, Lino Guanciale, Anna Bellato, Sandro Giordano e Francesca Cuttica.

L’abbiamo girato l’inverno scorso e nasce dall’idea di voler raccontare il periodo di vita racchiuso tra i 25 e i 35 anni, caratterizzato dalla realizzazione personale e dalla difficoltà di arrivare a fine mese con affitto e bollette da pagare. Ovviamente abbiamo cercato di stemperare l’argomento con un po’ di sana comicità e un pizzico di ironia.

Valentina ci parli di questo fantastico Cast?

Certo! Il personaggio di Carolina Crescentini è quello di Viola. Lei è una fotografa un po’ frustrata perché lavora per giornali scandalistici sebbene sogni di diventare un'affermata foto-reporter. Nonostante si senta un'abile professionista, è perennemente con la testa tra le nuvole, arriva a perdere qualsiasi cosa e a distrarsi anche mentre guida la macchina in mezzo al traffico. La sua vita sentimentale non è da meno: infatti Viola è fidanzata con il classico bravo ragazzo, un tipo tutto da sposare, ma continua ad essere attratta da Michelangelo, il suo ex, interpretato appunto da Marco Cocci.

Cogliamo l'occasione per parlare di Marco Cocci: continuerà a fare strage di cuori come nei precedenti film?

Beh la fama di Marco rimarrà intatta! Da bravo musicista, come lo è anche nella vita, si distingue per il folto seguito di donne e la poca voglia di impegnarsi. La sua presenza nella vita di Viola è spesso inopportuna, quasi un elemento di disturbo, in quanto Michelangelo arriva sempre nel momento in cui lei comincia a crearsi delle certezze sentimentali e una stabilità affettiva, seppur non offrendole nulla di certo.

Oltre a Viola e Michelangelo, quali sono gli altri inseparabili amici del gruppo?

Attorno ai due protagonisti ruotano personaggi come Alessandro, interpretato da Lino Guanciali, un laureato che lavora nel Video Book Bar che funge da luogo di ritrovo dell'intera comitiva; c’è Anna Bellato che interpreta Emma, l’avvocato in carriera super concentrata sul lavoro che tende a nascondere la sua fragilità, come quella di essere innamorata segretamente del suo capo; non poteva mancare il gay del gruppo che è Sandro Giordano nelle vesti di Mirko, un omosessuale un po’ “sui generis”, ossessionato da mille manie e dalla voglia di uscire solo con personaggi famosi; ed infine c’è Francesca Cuttica che interpreta Margherita, la tradizionalista del gruppo, quella che crede nella famiglia, nei figli ed è prossima al matrimonio.

Come nasce l’idea di questo progetto?

L’idea nasce dalla necessità di raccontare la generazione di 30enni che come me si trovano a combattere con delle problematiche molto complesse. Dopo le varie serie tv sui Liceali, i ragazzi dell’Erasmus, gli studenti in generale, era ora che ci si soffermasse sul periodo successivo, ossia quello in cui si iniziano a tirare le somme. 30 Please sfrutta le avventure, o meglio, le disavventure di 6 amici in età compresa tra i 28 e i 30 anni, per mettere in scena i vizi e le virtù di una generazione troppo facilmente definita "di bamboccioni". Un luogo comune da sfatare….fatte le dovute eccezioni si intende! Una comedy pungente ed esilarante sullo stato dell'Italia e dei 30enni in Italia.

La puntata pilota è davvero avvincente, quindi speriamo di vederla al più presto in tv!

Eleonora D’Amore