Dopo quasi trent'anni di conduzione, Alberto Di Molfetta, detto Albertino, dice addio a Radio Deejay. A rendere nota la notizia è lo stesso conduttore radiofonico che, attraverso una comunicazione in diretta nel corso del programma Everyday, ha avvisato i suoi tanti fan e ammiratori: "Da lunedì 1 aprile cambio radio, ma non è così drammatico come sembra. State calmi, sono già agitato io. Intanto cominciamo a pregare i santi del giorno”.

La nuova avventura di Albertino

La sua assenza peserà molto all'interno della radio e sicuramente farà amareggiare i fedeli sostenitori di una conduzione garbata e professionale che in questi anni ha accompagnato un'intera generazione. Albertino non sparirà però dalle scene. Sarà impegnato in un nuovo progetto lavorativo, come confermato anche sul sito ufficiale deejay.it, in cui sarà protagonista principale. Il disc jockey milanese curerà infatti la direzione artistica dell' emittente radiofonica M2o, per quella che lo stesso dj ha definito una "sorella gemella di Radio Deejay".

Le parole di Linus

Attraverso Instagram, Pasquale di Molfetta, detto Linus, ci ha tenuto a fare il suo personale in bocca al lupo al fratello per questa nuova fase della sua carriera artistica, dedicandogli un commovente messaggio:

Le nostre vite sono fatte di snodi, di momenti delicati, di cambiamenti, di occasioni. Oggi è uno di questi, per me, per voi, per la mia radio. E per mio fratello. Che per me è Alberto, non Albertino, così come io per lui sono Linuccio, non Linus. Oggi, come ormai saprete, è il suo “quasi” ultimo giorno a Radio Deejay. Dico quasi perché in realtà non sparirà del tutto, continuerà ad andare in onda da noi con una cosa sua, ma è l’ultimo giorno del suo appuntamento quotidiano alle 14. Era il programma più vecchio della radio, in onda a quell’ora dalla primavera del 1984. Ma, come dicevo, la vita (per fortuna) è fatta anche di cambiamenti, che sono il motore della nostra esistenza. Quelli che ci impediscono di appassire o di spegnerci andando a sfumare. Da lunedì Alberto comincia una nuova avventura, diventando il Direttore di M2O, una radio che probabilmente adesso come adesso gli somiglia un po’ di più e nella quale potrà rinnovarsi rimanendo quello di sempre. Un po’ lo invidio, per l’occasione di lavorare su un foglio completamente bianco. E un po’ mi mancherà, così come a voi. Non fisicamente, visto che lavorerà sempre nel nostro stesso edificio. E visto che siamo sempre stati colleghi di poche parole, come tutti i fratelli. Mi mancherà saperlo dalla mia parte, anche se in quella sua maniera ironica e apparentemente distaccata. In fondo è sempre stato il mio primo giudice, fin dagli inizi. Buona fortuna Alba. Bella lì.

Le nostre vite sono fatte di snodi, di momenti delicati, di cambiamenti, di occasioni. Oggi è uno di questi, per me, per voi, per la mia radio. E per mio fratello. Che per me è Alberto, non Albertino, così come io per lui sono Linuccio, non Linus. Oggi, come ormai saprete, è il suo “quasi” ultimo giorno a Radio Deejay. Dico quasi perché in realtà non sparirà del tutto, continuerà ad andare in onda da noi con una cosa sua, ma è l’ultimo giorno del suo appuntamento quotidiano alle 14. Era il programma più vecchio della radio, in onda a quell’ora dalla primavera del 1984. Ma, come dicevo, la vita (per fortuna) è fatta anche di cambiamenti, che sono il motore della nostra esistenza. Quelli che ci impediscono di appassire o di spegnerci andando a sfumare. Da lunedì Alberto comincia una nuova avventura, diventando il Direttore di M2O, una radio che probabilmente adesso come adesso gli somiglia un po’ di più e nella quale potrà rinnovarsi rimanendo quello di sempre. Un po’ lo invidio, per l’occasione di lavorare su un foglio completamente bianco. E un po’ mi mancherà, così come a voi. Non fisicamente, visto che lavorerà sempre nel nostro stesso edificio. E visto che siamo sempre stati colleghi di poche parole, come tutti i fratelli. Mi mancherà saperlo dalla mia parte, anche se in quella sua maniera ironica e apparentemente distaccata. In fondo è sempre stato il mio primo giudice, fin dagli inizi. Buona fortuna Alba. Bella lì.

A post shared by Linus (@linus_dj) on