Alberto Brosio, l'attore delle soap, a un certo punto ha detto basta ed ha fatto rispettare l'adagio del "Cambio vita!". Originario di Torino, l'attore italiano è riuscito a salire sul piano più alto delle soap opera, con la partecipazione a Beautiful, poi ha deciso semplicemente di scendere. Ora fa il contadino a tempo pieno.

Il cambio radicale di Alberto Brosio

Alberto Brosio ha studiato recitazione a Los Angeles, poi sono arrivate le soddisfazioni: da "Beautiful" ad altri piccoli ruoli, poi qui in Italia con "Cento Vetrine" e "Così fan tutte", la fiction con Alessia Marcuzzi. All'apice della sua carriera, ha deciso di mollare tutto e trasferirsi in campagna. Ora è un agricoltore a tempi pieno, ha aperto una fattoria didattica, è apicoltore e coltivatore di nocciole. La sua vita e quella della sua famiglia è raccontata ne "La fattoria di Orlando", su DeA Junior. Al Corriere della Sera ha raccontato:

Quando ero al top della carriera di attore mi sentivo prigioniero di una situazione in cui non avevo il controllo della mia vita. Quel controllo l’ho ripreso qui, stando in mezzo alla natura. E sempre qui ho riscoperto il piacere di andare in scena. Ma, questa volta, impersonando solo me stesso

Il programma in tv

Ne "La fattoria di Orlando", Alberto Brosio racconta come si vive a contatto con animali tutti speciali: l'asino Pomodoro, il galletto Giulietto e tanti altri ancora. I problemi di questi animali sono gli stessi dei ragazzi in carne e ossa: dalle paure per non riuscire a farsi accettare per come si è all'autocontrollo. Alberto Brosio spiega: "La fattoria è maestra di vita per i bambini — spiega Brosio —, insegna loro a capire come funziona il mondo e lo fa sempre con il sorriso". Una fantastica storia quella di Alberto Brosio che vale la pena raccontare o anche solo restare ad ascoltare.