29 Luglio 2016
17:28

Alberto Dandolo denuncia Belén Rodriguez dopo l’aggressione subita

La telenovela tra il giornalista di Dagospia e la showgirl sudamericana si chiude con la denuncia nei confronti di Belén in seguito all’aggressione subita pochi giorni fa, come annunciato dallo stesso Dandolo su Facebook.
A cura di Andrea Parrella

L'aggressione di Belén ai danni di Alberto Dandolo, giornalista di Dagospia, non è passata inosservata. Pochi giorni fa noi di Fanpage.it offrivamo per primi i dettagli dell'aggressione fisica che la showgirl argentina avrebbe fatto ai danni del giornalista, durante le registrazioni della prima putata della nuova stagione di Tù Sì Que Vales, il programma che Belén conduce, con Maria De Filippi in giuria. Ebbene, a distanza di alcuni giorni, dal suo profilo Facebook Dandolo fa sapere di aver sporto regolare denuncia nei confronti della conduttrice sudamericana. Con un selfie insieme ai poliziotti che lo hanno ascoltato, il giornalista ha annunciato la notizia.

L'aggressione di Belén ad Alberto Dandolo

Lo scontro fisico tra Belén Rodriguez e Alberto Dandolo sarebbe avvenuto negli studi dove si stava registrando la trasmissione di Canale 5 Tu Sì Que Vales. Stando a quanto Dandolo ha succesivamente raccontato, pare che la showgirl non si sia saputa controllare e, reduce da malumori scaturiti da alcuni articoli su di lei, avrebbe riempito di calci nel sedere Dandolo, dicendogliene di tutti i colori. Tra graffi e tirate di capelli, la situazione sarebbe sfuggita di mano, mentre Belén tentava di convincere i presenti che la sua rabbia scaturisse dal ‘cattivo trattamento' editoriale ricevuto dal giornalista che, a suo dire, sarebbe un professionista senza scrupoli.

La lettera di Dandolo a Belén: "Non parlerò più di te"

Il giorno dopo la presunta aggressione il giornalista aveva deciso di scrivere una lettera indirizzata alla showgirl nella quale spiegava le ragioni per le quali da quel momento avrebbe deciso di non parlare più di lei. Ecco un passaggio cruciale del messaggio che qui si può leggere integralmente:

Ero e sono interessato non alla tua vita ma ai meccanismi, spesso da te sapientemente messi in atto, che regolano la mediaticità del personaggio Belen. Non della persona. Ma, purtroppo, ieri ho avuto chiara consapevolezza che tu stai facendo coincidere vita e finzione, persona e personaggio, realta' e rappresentazione. E quindi ho il dovere di regalarti il mio oblio. Lo faccio per te, augurandomi che il silenzio ti aiuti a riappropriarti ti te stessa.

Belén aggredisce Alberto Dandolo, 'graffi e calci alla presenza di Maria De Filippi'
Belén aggredisce Alberto Dandolo, 'graffi e calci alla presenza di Maria De Filippi'
Dandolo a Belén dopo l’aggressione: “Da oggi non parlerò più di te, arriveranno tempi bui”
Dandolo a Belén dopo l’aggressione: “Da oggi non parlerò più di te, arriveranno tempi bui”
Parla Andrea Iannone:
Parla Andrea Iannone: "Sì, Belén Rodriguez e io siamo fidanzati"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni