Alessia Macari ha detto finalmente detto sì. La Ciociara vincitrice del primo Grande Fratello vip ha sposato in quel di Foggia il suo Oliver Kragl, il calciatore tedesco (che milita proprio nella squadra della città pugliese), con una cerimonia blindatissima. Le prime immagini delle nozze celebrate arrivano da un video pubblicato dal sito locale L'immediato, che ha immortalato l'uscita degli sposi dalla chiesa, seminascosti dagli ombrellini che hanno cercato di celare la coppia: le immagini del matrimonio sono state infatti concesse in esclusiva al settimanale Chi, che pubblicherà il servizio completo sul prossimo numero. Il filmato riesce comunque a mostrare una Alessia bellissima, stretta in un abito bianco in pizzo, con lungo velo e bouquet di rose candide. Anche Kragl ha scelto la giacca bianca, con pantaloni neri.

Le nozze a due anni dalla proposta di matrimonio

I fan della Cioci aspettavano queste nozze da un po', dal momento che la proposta di matrimonio (molto romantica, con un mare di rose rosse) è arrivata nell'autunno 2017, solo pochi mesi dopo il loro primo incontro. Lo scorso marzo, la Macari, ospite a Domenica Live con Kragl, aveva raccontato il lungo corteggiamento messo in atto dal giocatore: "Oliver mi scriveva un paio di volte al mese. Non capivo come avesse fatto ad avere il mio numero! Non si arrendeva. Dopo un anno, quando sono uscita dal GF, ho ceduto. Merito di Asia Nuccetelli, che mi ha convinto a uscirci. Da quella sera siamo sempre stati attaccati".

La carriera di Alessia Macari

Lanciata da Avanti un altro, nelle vesti della procace Ciociara, Alessia Macari ha conquistato il pubblico televisivo con la sua simpatia, la spontaneità, il suo italiano spesso maccheronico mescolato al dialetto ciociaro (è nata e cresciuta in Irlanda), la sua bellezza da ragazza della porta accanto. Proprio queste doti le hanno regalato la vittoria al GF Vip, cui è seguita le partecipazione come concorrente a Tale e Quale Show. Ha suscitato qualche polemica il suo ruolo da valletta a Domenica In, incarico da cui è stata sollevata dopo qualche puntata. L'astuta Barbara D'Urso l'ha prontamente adottata a "Live – Non è la D'Urso", regalandole qualche comparsata nella social room e come testimonial degli spazi pubblicitari.