4.641 CONDIVISIONI
23 Settembre 2015
15:59

Alessia Marcuzzi: “Di Pietro Taricone ce n’è stato uno solo”

La conduttrice ha ricordato il protagonista del primo, storico Grande Fratello, rimasto in assoluto un paradigma del programma, un punto di riferimento: “In pochi riescono a dominare la situazione e a giocare con la telecamera”. Pietro Taricone, come noto, è morto nel 2010 in seguito a un incidente paracadutistico.
A cura di Andrea Parrella
4.641 CONDIVISIONI

La conferenza stampa di presentazione della nuova stagione del Grande Fratello ha svelato alcuni dei particolari relativi alle novità che caratterizzeranno la quattordicesima edizione del programma, l'ennesima condotta da Alessia Marcuzzi, che oramaiè una padrona di casa più che rodata, fiera del suo ruolo e convinta della portata innovativa del programma nel panorama televisivo italiano. Lo ha anche difeso, indifferente alle solite polemiche che storicamente hanno caratterizzato il programma: "Non è un programma trash", ha affermato ai microfoni di Fanpage.it. Il cast di quest'anno, sulla base delle prime indiscrezioni e notizie, sarà ancor più variegato di quanto si fosse riuscito a fare nelle precedenti edizioni. E visto che, purtroppo, si ragiona per categorie, a guardare la sintesi dei "tipi" che entreranno nella casa, tra il trans, l'ex obeso, i fratelli napoletani di cui uno sordo e la coppia di gemelline, la nuova edizione del Grande Fratello sembra avvicinarsi più alla scena finale di Otto e 1/2 di Fellini che a un programma televisivo del 2015.

In attesa che la nuova edizione prenda il via con un ritardo di tre giorni rispetto al ruolino di marcia iniziale (l'inizio era previsto per il 21 settembre, poi spostato al 25), Alessia Marcuzzi ieri si è lasciata scappare anche una frase di apprezzamento forte nei confronti del personaggio che in Italia ha incarnato, sin dalla prima edizione, il Grande Fratello. Stiamo naturalmente parlando di Pietro Taricone, il guerriero casertano della prima edizione che si è dimostrato nel corso degli anni il più autentico e originale dei ragazzi entrati nella casa. Come noto, purtroppo, Taricone è morto in un incidente paracadutistico poco più di cinque anni fa, ma nonostante ciò la sua reputazione non è stata mai scalfita ed anche la Marcuzzi, che pure è arrivata a condurre il Gf molti anni dopo la prima edizione targata Daria Bignardi, ha elogiato Pietro proprio per quella sua capacità innata di saper condizionare le sorti degli eventi nella casa e la personalità dirompente che lo caratterizzava: "Di Pietro Taricone ce n'è stato solo uno. In pochi riescono a dominare la situazione e a giocare con la telecamera".

4.641 CONDIVISIONI
Alessia Marcuzzi:
Alessia Marcuzzi: "Chi critica il Grande Fratello è solo uno snob"
Cinque anni senza Pietro Taricone, come lui nessuno più
Cinque anni senza Pietro Taricone, come lui nessuno più
Pancia piatta nei selfie di Alessia Marcuzzi: “C’è un segreto, uso i filtri”
Pancia piatta nei selfie di Alessia Marcuzzi: “C’è un segreto, uso i filtri”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni