Visitare il Paese di Babbo Natale è un sogno che ogni bambino spera di realizzare. Lo sa bene Antonella Clerici, che, per fare un bellissimo regalo di Natale alla sua bambina Maelle, ha scelto proprio la fredda ma suggestiva Lapponia come meta di una vacanza indimenticabile.

La stessa idea è venuta al conduttore Amadeus, che, ormai archiviata l'esperienza in "Tale e quale show", ha deciso di organizzare un viaggio a Rovaniemi, la cittadina finlandese considerata la "patria" di Santa Clause, insieme alla moglie Giovanna Civitillo e al figlioletto José Alberto, di cinque anni. La famiglia partirà alla volta del paesino lappone per i festeggiamenti di fine anno.

Festeggerò la fine dell'anno in Lapponia, a Rovaniemi, il paesino finlandese che tradizionalmente è considerato il luogo in cui è nato Babbo Natale. Ho organizzato tutto in fretta e furia per fare una sorpresa a mio figlio José. Sarà un'esperienza meravigliosa. In realtà questo viaggio è un regalo anche per noi grandi, perché andare là è come ritornare nel mondo dell'infanzia.

Ovviamente, la scelta è stata molto gradita da José:

E' impazzito di gioia. Non vede l'ora di partire. Il Natale è la festa dei bimbi e voglio che per lui rimanga indimenticabile… Un bel ricordo da portarsi dietro nell'età adulta. Era già stato in Lapponia con mia figlia Alice, nata dal mio primo matrimonio e ci siamo divertiti un mondo. Non vedo l'ora che arrivi la sera del 31 dicembre perché sono sicuro che José rimarrà incantato: a Rovaniemi si festeggia a casa di Babbo Natale, poi si va a visitare la dimora degli elfi e i bambini rimangono senza parole quando vedono le valanghe di letterine che arrivano da tutto il mondo e i laboratori dei giocattoli.

Il conduttore ha anche risposto alla domanda sulla possibilità di avere un altro figlio (dopo José e Alice, nata dal precedente matrimonio con Marisa Di Martino):

Chissà, magari.. Io e mia moglie ne parliamo spesso. E' vero che ho superato i 50 anni, ma oggi si diventa padri ad ogni età.