Sono stati mesi molto complessi per l'attrice Amanda Bynes a cui è stato diagnosticata schizofrenia e bipolarismo che l'hanno portata tra 2013 e 2014 ad avere non pochi problemi con la giustizia. Oggi, il sito TMZ, ha scritto che la ragazza, però, ha superato tutti i suoi problemi di salute mentale ritornando alla completa normalità. Una fonte familiare che è bene a conoscenza della situazione, infatti, avrebbe detto al sito di gossip che la Bynes ha smesso di prendere tutti i medicinali, compreso l'Adderall, che la portò all'arresto per guida in stato di ebbrezza. Il mese scorso sempre TMZ riportò delle telefonate in cui la ragazza minacciava di voler uccidere i propri genitori, ma la stessa Bynes le bollò come sciocchezze

"Quando parli con Amanda non ti accorgeresti mai che le siano state diagnosticate schizofrenia e bipolarità. È completamente lucida" si legge sul sito che spoiega anche come le cose siano ormai stabilizzate, benché i genitori le abbiano limitato l'accesso ai conti bancari. Probabilmente il merito va anche alle sedute di Yoga e meditazione che fa nel tempo libero, che occupa anche leggendo, facendo pilates e, in generale, cercando di ridurre al massimo lo stress, che è uno dei nemici principali dei disordini mentali.

I medici, però, hanno avvisato la famiglia che i rischi di ricaduta ci sono e che la cosa migliore da fare nei momenti di lucidità, è quella di farli divertire quando possono.