10 Aprile 2018
18:41

Amaurys Perez in lacrime dopo l’incontro col fratello: “Vederlo è stata la mia salvezza”

Le parole commosse di Perez dopo l’emozionante incontro all’Isola dei Famosi con il fratello Antonio. Non si vedevano da 4 anni.
A cura di Valeria Morini

L'incontro di Amaurys Perez con il fratello Antonio è stato senz'altro il momento più commovente nella semifinale dell'Isola dei Famosi 2018. I due non si incontravano da ben quattro anni, anche se si sentono quotidianamente. Nelle ore successive alla bella sorpresa, Amaurys ha manifestato tutta la sua emozione, prima leggendo tra la lacrime agli altri naufraghi la lettera che gli ha lasciato Antonio e poi aprendosi in confessionale. È proprio l'incontro con lui che lo ha reso più forte, per quest'ultima settimana in attesa della finale.

Vedere mio fratello qui è un'esperienza molto difficile per me, non lo nascondo. L'Isola mi ha abbattuto, sia fisicamente che mentalmente. Vedere mio fratello qua è stata la mia salvezza. Sono orgoglioso di quello che ho vissuto all'Isola, voglio tornare dai miei figli a raccontare i momenti meravigliosi, quelli di tristezza, di fame, di difficoltà.

Amaurys e il fratello non si vedevano da 4 anni

I fratelli Perez sono cubani. Antonio ha lasciato l'isola natale ancora prima del fratello, per poter offrire una sicurezza economica alla famiglia. Stando al suo profilo Facebook, vive negli Stati Uniti ed è legato a una donna americana: i due hanno tre figli, proprio come il fratello Amaurys e la moglie Angela Rende. I Perez sono segnati dal dolore per la perdita del padre, mentre la loro madre vive ancora a Cuba: Amaurys la riabbracciò un anno fa a Domenica Live, dopo due anni di lontananza. Ha spiegato Angela Rende durante la puntata dell'Isola:

Sono legatissimi, Antonio per Amaurys è tutto. È andato via da Cuba, ha mantenuto tutta la famiglia quando è riuscito ad andare via. Si sentono cinque o sei volte al giorno, la sua sofferenza più grande è il fatto che Amaurys è partito per l'Honduras proprio quando Antonio era arrivato in Italia per vederlo. Loro due hanno vissuto in acqua a giocare a pallanuoto, erano sempre solo loro due, sono fondamentali l’uno per l’altro.

La lettera di Antonio

Questa la lettera che Antonio ha fatto trovare ad Amaurys, prima che i due si incontrassero, e che lui ha letto agli altri naufraghi: "Ciao fratellone, la nostra vita è stata segnata da partenze e ritorni. Tutto è cominciato con la mia scelta coraggiosa, a soli 19 anni, di lasciare Cuba, il mio Paese, la mia famiglia, senza sapere se e quando avrei potuto riabbracciare tutti voi. È stato doloroso, ma è un sacrificio che serviva a migliorare la vostra vita. L'unico grande rimorso è quello di non esserci stato il giorno che papà è andato via". Alle parole sul padre, scomparso nel 2010 poco prima che Amaurys vincesse il mondiale, il naufrago è scoppiato a piangere (video).

Le foto di Amaurys Perez
Le foto di Amaurys Perez
425.770 di Spettacolo Fanpage
Paura per Amaurys Perez, faccia a faccia con un barracuda: “Era una bestia, mi sono spaventato”
Paura per Amaurys Perez, faccia a faccia con un barracuda: “Era una bestia, mi sono spaventato”
Jonathan Kashanian bacia Amaurys Perez sulla bocca, è pace dopo le accuse di omofobia
Jonathan Kashanian bacia Amaurys Perez sulla bocca, è pace dopo le accuse di omofobia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni