È stata la storia più coinvolgente della scorsa stagione di "Uomini e Donne", quella tra Andrea Dal Corso e Teresa Langella. Protagonisti di un sensazionale colpo di scena in cui lui decise di rifiutare Teresa alla fine, ritirandosi dalla scelta come corteggiatore, poi le cose sono maturate al di fuori del contesto televisivo. L'ex corteggiatore ha spiazzato tutti in quel momento ed ha continuato a farlo anche dopo, quando l'ha cercata a telecamere spente.

L'intervista di Andrea Dal Corso

A "Novella 2000", il settimanale diretto da Roberto Alessi, Andrea Dal Corso ha raccontato tutti i motivi che lo hanno spinto ad abbassare la cresta, a ripensare ai suoi gesti, a quel famoso scontro-incontro con il padre della ragazza e poi ad agire di conseguenza.

Sono andata a riprendermela fuori dalle telecamere perché lei mi ha stupito, mi sono sentito di nuovo amato come un ragazzino, vivendo allo stesso tempo l’amore con maturità. Mi sono innamorato di Teresa perché è una donna premurosa, crede nei valori della famiglia e sa davvero cosa vuol dire amore. Riesce a vedere l’amore come qualcosa di profondo, non ha mezze misure e ci amiamo davvero. Non pensavo di trovare una persona come lei in un contesto come quello della tv.

Il no alla scelta è solo un ricordo

È stato il "no" più clamoroso della storia di "Uomini e Donne". Per la prima volta nel programma di Maria De Filippi, una tronista sceglie il suo corteggiatore e questi dice di no. Le immagini sono ancora vive nella memoria dei telespettatori ed è forse per questo che la scelta di Andrea Dal Corso, maturata con l'inizio del 2019, è stata particolarmente discussa e apprezzata dai fan dei due. Il corteggiatore veneto vinse allora la rivalità con Antonio Moriconi, ma poi disertò la festa di gala per la scelta finale dopo un incontro con il padre di lei. "Mi sento persa e quello che è successo lo considero un fallimento. Gli ho creduto e ho creduto in noi", aveva dichiarato la ragazza dopo il rifiuto, poi le cose sono cambiate. I due potrebbero presto formare una famiglia.