Li abbiamo lasciati nello studio di Uomini e Donne, uno contro l'altro, ma stando alle ultime parole di Andrea Dal Corso, la situazione con Teresa Langella sarebbe profondamente cambiata. Ospite in una discoteca, colui che è stato il no di Teresa ha dichiarato: "Sono impegnato, devo confessare che oggi sono stato con lei e sono stato bene. È un piccolo scoop, meglio tacere adesso…". Le fan, nemmeno a dirlo, sono scoppiate in un boato di grida in parte disperate e in parte entusiaste. C'è chi ha gioito per questo inaspettato riavvicinamento e chi, invece, è rimasta molto delusa, sperando, forse, di poter finalmente avere delle possibilità con lui.

Dal Corso ovviamente non è sceso nei dettagli e nessun altro indizio è trapelato dai social di entrambi i protagonisti di Uomini e Donne. Vero è che l'ultimo confronto non aveva lasciato sperare bene rispetto al loro futuro insieme. Entrata da sola in studio, Teresa aveva raccontato di fatti e stati d'animo, descrivendosi ancora molto sofferente, seppur convinta della decisione presa, ovvero di voler rimanere a distanza dal bel corteggiatore dagli occhi di ghiaccio. Entrato lui, la ragazza casertana aveva deciso di uscire per evitare di incontrarlo. Non ha voluto inizialmente un confronto e gli ha lasciato la scena, scomparendo dietro le quinte del programma.

Andrea Dal Corso aveva iniziato a raccontare la sua versione dei fatti, specificando di aver sempre provato dei sentimenti nei confronti di Teresa e di aver capito solo in villa che certe aspettative gli erano sembrate esagerate. Il discorso con il padre della ragazza, i loro discorsi su un'ipotetica convivenza, la voglia di avere addirittura dei figli, Andrea ha ammesso di non essersi sentito pronto e di aver scelto di illuderla, sperando di fare meglio. L'ingresso a sorpresa di Teresa ha messo, poi, tutto lo studio in imbarazzo. L'ex tronista ha deciso, sul finale di puntata, di scendere in campo e affrontare proprio l'uomo che non era apparso dietro la tenda della villa. I due si sono parlati ma a niente è valso il tentativo di Dal Corso di tentare di spiegarle le sue ragioni.