Anna Galiena si è raccontata alla rivista "Diva e Donna", rivelando particolari dolorosi sulla sua infanzia tutt'altro che facile. L'attrice italiana è da poco ritornata in tv partecipando a al programma Rai "Ballando con le stelle", da cui è però stata eliminata nel corso della terza puntata. Eppure, la Galiena ha alle spalle un lungo percorso nel mondo della danza, un sogno coltivato per anni contro il parere contrario del padre.

Ho fatto parte di un corpo di ballo dall'età di 8 anni. Mio padre Cesare ci negava la tv, diceva che ci rendeva cretini. Per lui gli artisti erano dei poveracci. Un giorno pronunciò la battuta che mi spezzò le ali: ‘Mia figlia non farà mai la ballerina di fila'. Secondo lui io non potevo diventare una prima ballerina. Una sentenza crudele con conseguenze rovinose. Mi sono chiusa in me stessa, anche fisicamente. A 11 anni divoravo Joyce e m'ingobbivo. Il mio corpo ha sofferto. M'è venuta la scoliosi.

Solo dopo molti anni, il padre avrebbe riconosciuto il talento della figlia, dopo averla vista in due spettacoli teatrali a New York: "Prima di morire mi ha chiesto perdono. Si era reso conto d'avermi reso la vita difficile".

Chi è il compagno misterioso di Anna Galiena?

Nell'intervista, Anna Galiena ha accennato brevemente alla relazione con un compagno misterioso di cui non vuole rivelare l'identità: "Mi guarda in tv e m'incoraggia", ha detto semplicemente l'attrice de  "Il bello delle donne… alcuni anni dopo". Nel suo passato, due matrimoni: con un americano di nome John e con il francese Philippe Langlet.