Antonio Zequila non si arrende e poco più di un mese dopo il primo appello torna a rivolgersi a Maria De Filippi. Il suo intento è sempre lo stesso, ottenere il permesso di corteggiare Tina Cipollari. Ne ha parlato in un'intervista rilasciata a ‘Nuovo Tv'. L'attore ha rimarcato di avere ancora un fisico prestante. Dunque è convinto di avere delle possibilità con l'opinionista di ‘Uomini e Donne‘.

L'appello a Maria De Filippi

Antonio Zequila, che a cinquantaquattro anni si definisce "un bell'ometto", ha rivolto un appello a Maria De Filippi. Ha ammesso di avere da sempre un debole per Tina Cipollari, per la quale proverebbe una forte attrazione: "Maria, se mi chiami a Uomini e Donne, corro da te. Voglio corteggiare Tina Cipollari perché mi attrae da sempre, come una calamita! Ho da offrirle la mia simpatia, la mia genuinità. Ma anche la mia prestanza fisica: alla mia veneranda età sono ancora un bell'ometto con gli addominali ben scolpiti!"

Tina Cipollari è fidanzata con Vincenzo Ferrara

Antonio Zequila sembra non curarsi del fatto che Tina Cipollari abbia ormai trovato l'altra metà della mela. La bionda opinionista, infatti, è legata da mesi a Vincenzo Ferrara, un ristoratore di Firenze. Zequila, tuttavia, continua imperterrito a chiedere di avere una possibilità con lei: "Maria, la mia vita è fatta di pane, amore e fantasia, ma senza amore non posso vivere! Dammi la possibilità di corteggiare Tina, perché siamo entrambi due ‘figli del popolo', che potrebbero far sognare i telespettatori con una bella storia d’amore".

Antonio Zequila si reputa il ‘George Clooney italiano'

Se c'è una cosa che ad Antonio Zequila non manca è l'autostima. Il cinquantaquattrenne, infatti, ha concluso l'intervista definendosi il ‘George Clooney italiano' e dicendosi certo di somigliare a Kevin Costner: "Vista la mia passione per le donne e i motori, potrei definirmi il ‘George Clooney italiano'. Anche se credo di cavarmela meglio io sulle due ruote, visto che lui ogni tanto cade. Il mio attore di riferimento, però, rimane Kevin Costner. E, visto che assomiglio un po’ anche a lui, sono pronto a interpretare suo fratello minore in uno dei suoi prossimi film".