video suggerito
video suggerito

Arisa icona sexy di Sanremo, quando il successo ti cambia e non poco (FOTO)

Vinse le nuove proposte nel 2009 con il brano Sincerità e quest’anno partecipa nella categoria big con la canzone Controvento. A far parlare di lei attualmente è soprattutto il suo cambio d’immagine, notevolmente migliorato forse dalle sicurezze di un successo derivato da un duro lavoro.
A cura di Eleonora D'Amore
411 CONDIVISIONI
Immagine

La ricordavamo in carne, un po' goffa, con uno stile quasi fumettistico nel 2009, quando calcò per la prima volta il palco di Sanremo e vinse la categoria Nuove proposte con il brano Sincerità. La montatura nera in celluloide che le copriva quasi tutto il volto, le perle al collo, un taglio di capelli anacronistico e un look decisamente demodé. Arisa la ritroviamo oggi, nell'edizione 2014, concorrente della sezione Big con il brano Controvento (tra l'altro uno dei favoriti): una forma invidiabile, il tubino laminato che le fascia il corpo firmato Jil Sander, uno spacco accennato e un paio di tacchi a spillo dal colore sgargiante.

Arisa al Festival dal 2009 al 2014
Arisa al Festival dal 2009 al 2014

Sul web sono tutti d'accordo: è lei l'icona sexy di questo Festival, dalle forme pronunciate e dal volto rinato, taglio di capelli alla moda e rossetto pronunciato come unico vezzo. Un decolleté più pronunciato ha lasciato anche ipotizzare che fosse incinta, alimentato i già non pochi commenti che l'hanno coinvolta dalla prima serata. È innegabile, comunque, che la Arisa di Sincerità, Ma l'amore no e Controvento scandiscono una crescita umana e professionale che viaggiano sinergicamente e che dimostrano quanto il successo possa cambiare (e in questo caso potremmo anche dire migliorare!).

411 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views