Ascanio Pacelli e Katia Pedrotti si sono raccontati in un'intervista rilasciata a Tv, sorrisi e canzoni. Come molti ricorderanno, l'amore tra loro è nato nel 2004, sotto i riflettori del Grande Fratello. Da allora non si sono più lasciati. Sono sposati da 15 anni e hanno due figli Matilda e Tancredi. Ovviamente tra loro, come in tutte le coppie, non mancano le liti ma i musi lunghi durano sempre pochissimo.

L'amore scoppiato al Grande Fratello 4

Katia Pedrotti e Ascanio Pacelli si sono conosciuti nel corso della quarta edizione del Grande Fratello. Oggi raccontano: "In casa c'era attrazione ma ci siamo innamorati soltanto una volta usciti, siamo andati a convivere quasi subito". Oggi sono sposati, ma le premesse all'epoca non sembravano delle migliori. Katia, infatti, ammise candidamente di non essersi nemmeno accorta dell'ingresso di Ascanio nella casa e del pressante corteggiamento di Pacelli, che gli valse il soprannome di "zerbino", diceva "è ossessionante, pesante". Katia a tratti sembrava più presa da Patrick Pugliese, ma con perseveranza Ascanio è riuscito a conquistarla e da 15 anni sono marito e moglie.

Cosa fanno oggi Katia Pedrotti e Ascanio Pacelli

Katia Pedrotti e Ascanio Pacelli, fatta eccezione per uno spot pubblicitario che sta andando in onda di recente, sono ormai lontani dal mondo della tv. I due hanno deciso di percorrere strade diverse. Katia è una influencer: "Mi occupo di moda, accessori, gioielli, tisane, integratori, candele, bellezza, cura del corpo…". Anche Ascanio ha messo fine alle sue esperienze televisive:

"Io da 10 anni sono general manager del campo da golf "terre dei consoli" e adesso anche consigliere della Federazione Italiana Golf. Le mie apparizioni in televisione sono finite con "Il treno dei desideri" di Antonella Clerici, poi l'anno scorso ero a teatro con "Ricette d'amore", ma il Covid ha fermato tutto".

L'amore litigarello dei due ex gieffini

Katia e Ascanio hanno due figli, Tancredi e Matilda. Come in tutte le coppie, anche a loro capita di litigare. Sulle pagine di Tv, sorrisi e canzoni hanno raccontato i motivi per cui di solito scoppia qualche battibecco tra loro. Ascanio Pacelli ha fatto sapere:

"In genere i litigi partono per una mia presa di posizione verso il suo modo di fare con i ragazzi, poi lei diventa una iena. Ha dei modi e un tono di voce alto che detesto, ma lei urla ancora di più. Quindi o restiamo in silenzio per 24 ore o ci diciamo le peggio cose. Quando sa di avere torto, mi blocca perfino su Instagram e WhatsApp".

Katia Pedrotti ha ammesso, divertita, che quello che dice suo marito è vero: "È vero, ma blocco anche mia figlia. Però non dico parolacce, semmai cose orrende, tipo: ‘Esco e ti abbandono!'. È un modo per sfogarmi. A me danno fastidio alcuni suoi atteggiamenti. Ma in genere facciamo pace subito".