Lo show danzante di Rai Uno, Ballando con le stelle, continua e tra chi rischia l'eliminazione e chi invece continua a gareggiare più agguerrito che mai, c'è chi, invece, è costretto a fare i conti con infortuni piuttosto fastidiosi come l'ex ministro Nunzia De Girolamo.

L'infortunio di Raimondo Todaro

L'ex ministro, ormai inviata della trasmissione di Massimo Giletti, Non è l'arena, ha iniziato la trasmissione di Rai Uno piena di entusiasmo, desiderosa di mettersi in gioco e supportata dall'energico Raimondo Todaro, uno dei veterani dello show di Milly Carlucci, che già l'ha messa alla prova con coreografie piuttosto difficili. Ma qualcosa deve essere andato storto, perchè la concorrente campana si è infortunata, rischiando di non poter partecipare alla prossima puntata di sabato 27 Aprile. Già nella scorsa settimana la loro esibizione rischiava di essere compromessa visto l'infortunio alla spalla che aveva subito Todaro.

Lo stop di Nunzia De Girolamo

La coppia si trova, però, a dover fare i conti con un nuovo intoppo. Se la spalla strappata di Raimondo Todaro è stato un problema che si è risolto nel giro di qualche giorno, il malore di Nunzia De Girolamo è decisamente più grave. L'ex ministro, infatti, si è contusa una costola e lamenta un edema sul torace che non le permetterebbe di muoversi agilmente, tanto è vero che è costretta a portare un busto affinchè possa rimettersi più in fretta. Le probabilità che quindi i due possano ballare sono scarse e la concorrente si è mostrata particolarmente agitata e in ansia,  nel video che ha condiviso sul suo profilo Instagram: "Io questa settimana non lo vedo proprio il ballo. Come sto ora non posso nemmeno ridere" ha dichiarato. Inoltre ha aggiunto che ha dovuto assumere diversi antidolorifici per attenuare il dolore che stava diventando insopportabile.