22 Settembre 2013
12:39

Barbara Berlusconi parla ma Lorenzo ha il mal di testa (FOTO)

Prima uscita ufficiale per Barbara Berlusconi e Lorenzo Guerrieri ad una elegantissima serata di gala che il giovane fidanzato pare non gradire. E alla figlia del Cavaliere non le resta che Kakà, seduto alla sua sinistra.

E' un cambio sotto ogni punto di vista per Barbara Berlusconi: da Pato a Lorenzo Guerrieri, sembra poco ma la trasformazione è totale. Si parte da un'immagine completamente differente, uno stile nella mondanità e nella sua gestione più leggera, con il calciatore brasiliano, più abbottonata e ufficiale con il suo nuovo fidanzato. Del resto la serata di gala dell'Amfar a Milano richiedeva rigore ed eleganza, il compagno di Barbara si presenta addirittura in smoking e pare che la prima uscita pubblica non sia andata poi così bene. Troppi flash, troppi fotografi, troppa attenzione, eppure era partita bene la serata con un bacio appassionato proprio davanti ai reporter presenti. Ma quando è il momento di sedersi a tavola,  mentre Barbara Berlusconi parla, a Lorenzo Guerrieri pare sia venuto già il mal di testa.

Non le resta che Kakà. Sarà forse per questa mancanza di animosità del bel Lorenzo, che "Barbarella" trova sfogo alla sua sinistra, dove c'è il pupillo di famiglia Ricardo Kakà. La coppia ha chiacchierato per tutta la serata ed un dubbio, lecito e maligno, si solleva: quando Barbara stava con Pato, il povero "Papero" è stato falcidiato dagli infortuni. La coincidenza è che anche Kakà è attualmente in infermeria, a sentire i tifosi milanisti forse sarà meglio fare gli scongiuri.

Barbara Berlusconi ha dimenticato Pato, coccole con Lorenzo Guerrieri
Barbara Berlusconi ha dimenticato Pato, coccole con Lorenzo Guerrieri
Veronica Lario al mare con Barbara ed Eleonora Berlusconi
Veronica Lario al mare con Barbara ed Eleonora Berlusconi
43.983 di knowles
Barbara Berlusconi stanca di Pato, fine della storia?
Barbara Berlusconi stanca di Pato, fine della storia?
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni