9 Luglio 2014
13:59

Belen Rodriguez non ha ancora pagato l’abito da sposa

Non ci sarebbero novità in merito alla vicenda dell’abito da sposa di Belen. A quasi un anno di dstanza la proprietaria dell’atelier dice il conto non sia stato saldato e lo stilista che l’ha creato, Daniele Carlotta, continua a sostenere non ci sia nulla da pagare, poiché l’abito sarebbe stato pagato in visibilità.
A cura di Andrea Parrella

Si aggiungono nuovi particolari all'eterna diatriba generatasi intorno alla questione dell'abito da nozze di Belen Rodriguez, qualche mese fa al centro del vociare e di una ricerca portata avanti da Valerio Staffelli di Striscia, che consegnò tanto di Tapiro alla showgirl. A posteriori le pare in qualche modo apparentemente incolpevole nel merito di una storia in cui la voce circolata sin dal principio era che "Belen non aveva pagato l'abito da sposa". In realtà quanto successivamente emerso ha messo le cose in modo leggermente diverso, se non altro per la presenza di un soggetto terzo oltre alla sartoria che ha prodotto il vestito e la conduttrice, ovvero lo stilista che aveva creato l'abito, Daniele Carlotta.

L'abito sarebbe un gentile omaggio dello stilista Daniele Carlotta

La proprietaria della sartoria Angela Formaggia avrebbe lamentato sin dall'inizio il mancato saldo per l'abito da sposa, quello del post cerimonia e l'altro, indossato da sua sorella Cecilia. A marzo si leggeva su Dagospia: "Pare che Belen debba ancora saldare il conto del suo abito da sposa oltre a quello della cerimonia post-funzione, compreso quello della sorellina Cecilia, al famoso atelier milanese che ha confezionato i suddetti prodotti. Anche se, pare, non ci sia nulla di scritto e nessun contratto firmato, dicono…". Dal canto suo, parlava nelle stesse ore lo stilista che ha disegnato e di fatto creato gli abiti in questione. Daniele Carlotta commentava così, allorquando la voce cominciò a circolare: "La notizia è destituita di ogni fondamento. Questo perché tutti gli abiti sono creazioni dello stilista Daniele Carlotta, che ne ha fatto un gentile omaggio". Un omaggio, sì, nessun problema, tranne un piccolo vuoto e cioè che, pur non essendoci contratto di alcun tipo c'è un atelier, quello di Angela Formaggia, che sostiene di non essere stato ancora pagato.

Ad oggi la questione è a un punto morto

Ad oggi, ricontattata proprio da Dagospia la proprietaria ha affermato non vi sia novità di alcun tipo. Ecco quanto scrive il sito: "Siamo a un punto morto: Angela Formaggia, titolare della sartoria che li ha realizzati, non ha ancora ricevuto un soldo ed è molto dispiaciuta. Lo stilista che li ha realizzati, Daniele Carlotta, continua a dire che la Sartoria Angela ha avuto un incredibile risvolto mediatico e non pensa proprio di saldare il conto. Vedremo come andrà a finire…". In sostanza, se tutto sembra chiaro, Daniele Carlotta sostiene di aver fatto un regalo a Belen. Un regalo che però sembra aver sfruttato e fatto leva sul nome di Belen stesso perché questo, in termini di visibilità, fungesse come moneta di scambio per l'atelier. Come si concluderà la vicenda? O meglio, ci saranno mai risvolti di qualche sorta?

Tapiro d'oro per Belén Rodriguez: non ha pagato il suo abito da sposa?
Tapiro d'oro per Belén Rodriguez: non ha pagato il suo abito da sposa?
Matrimonio Canalis: Belén punta su un abito sexy, oscurerà la sposa?
Matrimonio Canalis: Belén punta su un abito sexy, oscurerà la sposa?
Rodriguez contro Rodriguez, e Belen viene rimpiazzata da Mariana
Rodriguez contro Rodriguez, e Belen viene rimpiazzata da Mariana
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni