9 Ottobre 2018
18:18

Benicio Del Toro: “Quando dicevano che ero alcolizzato, a Hollywood non mi chiamavano più”

A Vanity Fair, nel numero in edicola a partire dal 10 ottobre, Benicio Del Toro rivela che dopo “Paura e delirio a Las Vegas” di Terry Gilliam, un cult assoluto ma rivelatosi un fiasco al botteghino, per lui è iniziata una parabola discendente: “Dicevano che ero alcolizzato, confondendomi con il personaggio del film”. Dal 18 ottobre torna nelle nostre sale con “Soldado” di Stefano Sollima.

Benicio Del Toro, il grande attore di origini portoricane presto nei nostri cinema con "Soldado", si è sbottonato a Vanity Fair raccontando di uno dei suoi periodi più bui in carriera In particolare, nel momento in cui sono girate voci sul suo presunto alcolismo, hanno cominciato a non chiamarlo più per nuovi progetti. Un periodo che adesso è abbondantemente alle spalle dati i successi in serie conquistati dall'attore.

L'intervista a Benicio Del Toro

A Vanity Fair, nel numero in edicola a partire dal 10 ottobre, Benicio Del Toro rivela che dopo "Paura e delirio a Las Vegas" di Terry Gilliam, un cult assoluto ma rivelatosi un fiasco al botteghino, per lui è iniziata una parabola discendente.

Dopo Paura e delirio a Las Vegas non ho trovato lavoro per un bel po’. In America fu un grandissimo flop. I casting director non mi ricevevano più. I registi non mi prendevano in considerazione. Parlavano solo di quanto io fossi ingrassato. In effetti, ero ingrassato per il film e non avevo ancora avuto il tempo per dimagrire. Dicevano anche che ero alcolizzato, confondendomi con il personaggio del film. (…) Ne ho sofferto, stupidamente. Ho dato troppa attenzione a questa storia. Del resto, la vita degli attori è davvero fragile, ci seppelliamo sotto una montagna di insicurezze per un lungo periodo.

Una vita sentimentale turbolenta

E dal 18 ottobre rivedremo Josh Brolin e Stefano Sollima in "Soldado", il sequel di "Sicario", diretto dal nostro Stefano Sollima: "Per la prima volta lavorava in un Paese che non è il suo, con attori che avevano anche già interpretato questi personaggi, e i produttori di Hollywood che gli stavano addosso. Non ha mai perso il suo aplomb". L'attore è anche noto per la sua relazione passata con Valeria Golino e per la sua vita sentimentale turbolenta. Ha una figlia di 6 anni nata dalla relazione con Kimberly Stewart, figlia di Rod. E ha un cuore d'oro, legatissimo alla famiglia e alla natia Puerto Rico: "Ci vado due o tre volte l'anno a trovare i parenti e quando arrivo lì, dopo qualche giorno sogno e penso di nuovo in spagnolo".

Gaffe di Eleonora Giorgi: “Benicio Del Toro è un cesso, sembra abbia una malattia renale”
Gaffe di Eleonora Giorgi: “Benicio Del Toro è un cesso, sembra abbia una malattia renale”
Benicio del Toro e Josh Brolin protagonisti di “Soldado”, l’esordio americano di Stefano Sollima
Benicio del Toro e Josh Brolin protagonisti di “Soldado”, l’esordio americano di Stefano Sollima
Stefano Sollima da Gomorra a Hollywood:
Stefano Sollima da Gomorra a Hollywood: "Il cinema italiano all'America ha da invidiare solo i soldi"
698.232 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni