Sembra che non sia più la serenità quella che regna tra Jay Z e Beyonce, la coppia per eccellenza in America, rappresentanti della comunità black, assoluti protagonisti del panorama musicale internazionale (buona parte della discografia americana passa per il sì di Jay-Z), per molti, in tempi non sospetti, quasi più potenti degli Obama, almeno alla pari, quanto a capacità di influenza. E la nascita della figlia di quasi un anno fa dava l'impressione di aver consolidato ancora di più questa relazione, che a parte qualche piccola smagliatura, non pareva dare presupposti per potersi rompere. Invece il giocattolo pare si stia lentamente avviando verso la deriva, il naufragio.

L'aggressione della sorella di Beyonce a Jay-Z

A motivare una spaccatura irreversibile sarebbe stato il comportamento recente di lui, colpevole di lasciare troppo spesso da sola la sua signora, che soffrirebbe molto questa situazione insostenibile e che, molto probabilmente è la motivazione per la quale più di un mese ci fu quel tentativo di aggressione della sorella di Beyonce nei confronti di Jay-Z. Ma contemporaneamente pare che proprio lei, Beyonce, non stia con le mani e già guardi altrove.

La relazione con la guardia del corpo Julius De Boer

Vittima di questo vociare, sbattuto in prima pagina del tabloid americano Sile&Life è stato la storica guardia del corpo Julius De Boer, con il quale peraltro non mancano i precedenti, visto che già diverso tempo fa i due furono visti allontanarsi da un albergo con la guardia del corpo con le labbra vistosamente sporche di rossetto. Ed inoltre lo stesso Jay-Z avrebbe sempre provato nei confronti di Julius un'antipatia fortissima, palesandosi in manifestazioni di gelosia furiosa. Che sia tutta una congettura, una capziosa ricostruzione da parte dei tabloid, oppure si tratta di un'indiscrezione autentica? La coppia più famosa del mondo  è davvero in rotta di collisione?