1 CONDIVISIONI

Bobbi Kristina sottoposta a tracheotomia, nessun miglioramento

La figlia di Whitney Houston avrebbe subito una tracheotomia, una procedura che consiste nell’inserimento di un tubo per la respirazione all’interno della trachea. Bobbi Kristina versa in uno stato di coma farmacologico da ormai tre settimane e le sue condizioni sembrano restare inalterate.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
1 CONDIVISIONI
Immagine

Nell'ospedale di Atlanta dov'è ricoverata da ormai tre settimane Bobbi Kristina Brown avrebbe subito una tracheotomia. Lo riferiscono Fox News e i tabloid americani, riportando quanto dichiarato da una fonte vicina alla famiglia Brown all'agenzia di stampa Associated Press. Qualcuno, come Usa Today, riporta addirittura che i medici vorrebbero farla uscire dallo stato di coma indotto. Le condizioni della ventunenne figlia di Whitney Houston non sono comunque cambiate e questa procedura è molto comune in persone che restano collegate per un lungo periodo di tempo a un respiratore artificiale. L'intervento comporta un'incisione chirurgica nel collo del paziente fino alla trachea, per consentire l'accesso di un tubo per la respirazione. Secondo quanto riferito dai familiari, Bobbi Kristina continua a "lottare per la vita", nonostante negli ultimi giorni sia stata diffusa la notizia che i suoi organi interni starebbero ormai cedendo inesorabilmente.

La figlia di Bobby Brown della compianta Whitney Houston, di cui ricorreva solo pochi giorni fa il terzo anniversario della morte, è stata trovata esanime nella sua vasca da bagno il 31 gennaio. Immediatamente ricoverata, versa da allora in uno stato di coma farmacologico. Le circostanze del suo malore non sono ancora state chiarite, anche se circolano con insistenza le voci di una possibile depressione e di una dipendenza da psicofarmaci. Le indagini della polizia si stanno concentrando sul compagno Nick Gordon, con cui la Brown avrebbe litigato furiosamente qualche giorno prima della tragedia. Peraltro, l'uomo chiede da giorni di poter visitare in ospedale Bobbi Kristina, ma la famiglia di lei continua a imperdirglielo. I due non sono infatti legalmente sposati, nonostante da un anno si definissero pubblicamente "marito e moglie": sia i Brown che gli Houston non hanno mai accettato la loro relazione, soprattutto per il fatto che Gordon è tecnicamente il fratellastro di lei, adottato da Whitney Houston quando era ancora un bambino.

1 CONDIVISIONI
La nonna di Bobbi Kristina Brown: "Mia nipote non sta facendo alcun progresso"
La nonna di Bobbi Kristina Brown: "Mia nipote non sta facendo alcun progresso"
Bobbi Kristina sta morendo: "Collasso degli organi, è questione di tempo"
Bobbi Kristina sta morendo: "Collasso degli organi, è questione di tempo"
Il padre di Bobbi Kristina: "È sveglia e mi sta guardando" (VIDEO)
Il padre di Bobbi Kristina: "È sveglia e mi sta guardando" (VIDEO)
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni