Qualche giorno fa è stata la giornata mondiale per celebrare la comunità  LGBTQ, come è ben noto il mese di giugno è solitamente dedicato ai Gay Pride che in giorni diversi colorano le strade delle città in tutto il mondo. Nonostante il ventunesimo secolo sia iniziato da un bel po', c'è qualcuno che ha pensato di replicare alla consueta celebrazione, creandone una che inneggi all'orgoglio etero, ma per fortuna qualche voce autorevole si è opposta all'iniziativa.

La parata per l'orgoglio etero

Tutto questo si è verificato in America, precisamente nella città di Boston, dove un'associazione il cui nome è "Super Happy Fun America" ha chiesto il permesso di organizzare una Straight Pride Parade, per rivendicare l'orgoglio etero, in nome della comunità eterosessuale. Questa vicenda ha contribuito a far conoscere questo gruppo, che dovrebbe avere non pochi sostenitori. La rivista Hollywood Reporter ha riportato le reazioni di due volti particolarmente noti del panorama cinematografico americano, ovvero Brad Pitt e Chris Evans che, per motivazioni diverse, hanno deciso di esporsi e di esprimere il loro dissenso con quanto architettato dai partecipanti alla possibile parata.

I messaggi di Brad Pitt e Chris Evans

L'ex marito di Angelina Jolie ha infatti intimato il gruppo di non usare più il suo volto ed il suo nome per i loro scopi, dal momento che i "Super Happy Fun America" avevano definito l'attore americano come la loro mascotte, ironizzando anche sul loro sito:"Congratulazioni a Mr. Pitt per essere stato il volto di questo importante movimento per i diritti civili". Molto più diretto è stato Chris Evans, l'attore originario di Boston, ha esordito in maniera piuttosto sarcastica su Twitter:

Wow! Fantastica iniziativa, ragazzi! Solo un pensiero, invece di una parata" Straight Pride ", che ne dite di questo:"Cercando disperatamente di seppellire i nostri stessi pensieri gay essendo omofobi perché nessuno ci ha insegnato a gestire le nostre emozioni da bambini ‘parata? " Cosa ne pensate?

Inoltre, l'interprete di Capitan America ha continuato la polemica aggiungendo un suo pensiero personale che vada a polemizza sulle presunte uguaglianze che ci sono tra le due manifestazioni, il gay pride e lo straight pride, dicendo: "Wow, le false somiglianze tra parata gay e straight sono deludenti … Invece di passare subito alla rabbia (che in realtà è solo paura di ciò che non capite) prendetevi un momento per cercare empatia e crescita". Un messaggio diretto e molto significativo, con il quale il celebre attore cerca di sensibilizzare anche i suoi milioni di fan.