29 Settembre 2014
13:06

Brad Pitt: “George Clooney è divertente, io sono un triste bastardo”

Intervistato da “GQ UK”, Brad Pitt ha spiegato le profonde differenze caratteriali tra lui e l’amico George Clooney. Ha chiarito, inoltre, quanto sia importante per lui la famiglia e come la felicità, a volte, sia sopravvalutata.
A cura di Daniela Seclì

Brad Pitt si è raccontato in un'intervista rilasciata alla rivista "GQ Uk". Da poco convolato a nozze con Angelina Jolie, ha spiegato innanzitutto la sua visione del matrimonio:

"Il matrimonio non è soltanto un pezzo di carta. Ha un significato ben più profondo di un semplice titolo."

E proprio in visione di questa nuova, importante fase della sua vita, ha deciso di lavorare meno e di concentrarsi di più sulla sua famiglia.

"È da un po' che ho cominciato a rallentare il ritmo. E, lentamente, sto passando ad altre cose. Sinceramente, voglio passare più tempo con i miei figli, prima che crescano e vadano per la loro strada."

L'attore ha risposto anche ad un'osservazione fatta con ironia dall'amico George Clooney, che lo ha definito "irraggiungibile":

"Beh, sai, George è estremamente accessibile. È uno dei nostri migliori rappresentanti. È super divertente. Fa piacere stargli vicino. Io, credo di essere più un triste bastardo. Sono un po' un lupo solitario, più tranquillo di natura. E poi vengo da un posto di campagna, sono probabilmente più riservato".

Infine, ha parlato della felicità, che a suo parere è decisamente sopravvalutata:

"Ho sempre creduto che la felicità fosse sopravvalutata. Sono i periodi difficili che danno forma a quelli meravigliosi che vengono dopo. È una serie di compromessi, di eventi, di successi e di perdite."

Il matrimonio di Brad Pitt e Angelina Jolie

Intervistata da Vanity Fair, Angelina Jolie aveva anticipato l'intenzione di convolare a nozze con il suo Brad. L'attrice aveva spiegato la profondità del legame che li univa:

"Dopo tutti questi anni, io e Brad abbiamo una storia comune, e quando dividi una storia con qualcuno, gli sei amico in una maniera sincera e profonda che ti dà conforto, sollievo e un amore grande che nasce dall’averne passate tante insieme."

Così, il 23 agosto, in gran segreto ha sposato l'uomo della sua vita. Se George Clooney e Amal Alamuddin hanno pronunciato il fatidico "sì" davanti a 200 invitati, Pitt e Jolie si sono accontentati di farlo davanti ai loro bambini: Maddox, 13 anni, Pax, 11, Zahara, 9, Shiloh, 8 e i gemellini Knox e Vivienne, di 6 anni.

Angelina Jolie sul matrimonio con Brad Pitt:
Angelina Jolie sul matrimonio con Brad Pitt: "E' un duro lavoro"
Quando Caterina Balivo disse di no a Brad Pitt
Quando Caterina Balivo disse di no a Brad Pitt
Angelina Jolie e Brad Pitt si sono sposati
Angelina Jolie e Brad Pitt si sono sposati "a sorpresa", è ufficiale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni