Dopo la vittoria agli Oscar finalmente arrivata, Leonardo DiCaprio sta vivendo un periodo di popolarità sempre crescente aver vinto e Irmelin Indenbirken, sua madre, di riflesso ci è finita dentro in pieno. Gli editoriali si sprecano, le gallery aumentano e i giornali americani pubblicano retroscena, storie dall'infanzia di quel piccolo nato dall'unione del fumettista di origini italiane George e dalla segretaria tedesca Irmelin e c'è una foto del 1976 che anziché far parlare per quella che è la gioia di un quadretto familiare catturato in una singola istantanea, fa discutere per il look della madre di Leo.

Lo scatto, pubblicato dalla pagina Facebook "History in Pictures", mostra Irmelin con i peli sulle ascelle ed è bastato questo a provocare più di centomila commenti in pagina, eppure negli anni '70 non era ancora una pratica regolare quella di depilarsi le ascelle anzi, il senso comune sconsigliava tale pratica. Irmelin non ha partecipato né replicato al dibattito pubblico, ma la 73enne è stata grande protagonista nel corso dell'88esima cerimonia degli Oscar, tra abbracci al suo unico figlio e reunion improvvisate con il padre di suo figlio, oggi ex marito.

La madre di Leonardo DiCaprio non è la prima donna famosa ad essere bersagliata per lo stereotipo dei peli sulle ascelle. Già Julia Roberts nel 1999, alla première di Notting Hill, mostrò i peli delle ascelle da un abito smanicato mentre, più di recente, la 22enne Miley Cyrus ad un red carpet si è presentata con un abito corto e le ascelle non depilate. E ancora Scout Willis, la 24enne figlia di Bruce Willis e Demi Moore, mentre di recente si è aperta una pagina instagram dedicata, "Ladypit Hair", ricordando che ciò che una donna decide di fare del proprio corpo e di ogni sua altra attività, è una decisione sua e di nessun altro. Amen.