Camilla Ferranti rivela a ‘Gente', in edicola da venerdì 11 gennaio, la felicità trovata accanto a Christopher Lambert, conosciuto sul set della fiction di Canale 5 La dottoressa Giò. "Mi ha regalato l'anello. È un cadeau. La promessa di un futuro insieme. Un simbolo importante". Ha quasi 40 anni e la Ferranti è arrivata al punto della vita in cui desidera costruire qualcosa di solido:"A questa età non è più questione di colpo di fulmine, ma di unire due vite insieme. Abbiamo entrambi intenzioni serie. Troveremo una casa comune". Il matrimonio, stando alle sue parole, potrebbe poi non essere così lontano: "Mi immagino una cerimonia intima e raffinata. L’abito? Come quello di Audrey Hepburn nel ballo di My Fair Lady".

Nelle nuove puntate de La dottoressa Giò, in partenza su Canale5 da domenica 13 gennaio 2019, Camilla vestirà il camice della dottoressa Anna Torre, l'antagonista di Barbara D'Urso, mentre il suo compagno Christopher Lambert sarà il dottor Sergio Monti, responsabile dell’allontanamento di Giorgia dall’ospedale. Il noto attore francese ha così commentato il personaggio che ha interpretato per il piccolo schermo: "È un personaggio ambiguo, per questo interessante. È molto potente e gli piace sfruttare il suo potere per ottenere ciò che vuole […] Ho adorato poter interpretare un cattivo. Ho girato più di 80 film e ho sempre fatto la parte del buono che vuole salvare il mondo. Questa è stata una bella novità per me, anche perché il mio sogno è fare il cattivo in un film di 007!".

E anche sul set, le vite di Camilla Ferranti e Christopher Lambert sembrano incrociarsi naturalmente, visto che Monti può contare sulla direttrice dell’ospedale, la dottoressa Anna Torre appunto: "È veramente una persona speciale e un’ottima attrice. Recitare le importa davvero e le interessa farlo bene, quindi lavorare con lei è stato un piacere".