Carmen Di Pietro pubblica una lettera aperta sul settimanale DiPiù indirizzata al figlio Alessandro, il primogenito nato dal legame con l’ex compagno Giuseppe Iannoni. Neo 18enne, il giovane è stato invitato a lasciare la casa di famiglia e trovare da solo la sua strada. La madre sostiene di farlo per il suo bene, per evitare che cresca ancora in un ambiente eccessivamente protetto ma limitante per la sua libertà personale.

La lettere di Carmen Di Pietro

La Di Pietro si rivolge direttamente al figlio e scrive: “Caro Alessandro, hai appena compiuto 18 anni, e anche se so che non ti farà piacere e ti sembrerò una madre spietata, il mio regalo è un invito di cui devi prendere atto: ti sbatto fuori di casa. È arrivato il momento di cominciare ad affrontare le difficoltà della vita da solo, perché non esiste solo il divertimento ma anche il sacrificio. È ora che ti trovi un lavoro e una casa in affitto”.

Il regalo chiesto per il suo 18esimo compleanno

Carmen racconta di avere compreso di dover adottare una linea dura soprattutto nell’ultimo periodo. Il figlio nato dal legame con Iannoni le avrebbe chiesto, infatti, un regalo particolarmente costoso per la sua maggiore età, regalo che la madre avrebbe deciso di non fargli:

Lo faccio per il tuo bene. Hai sempre avuto tutto dalla vita, ma per diventare un uomo devi iniziare a camminare con le tue gambe, non voglio a casa un bamboccione. Mi hai chiesto la macchina, e non una piccola ed economica, oltre alla festa che mi è costata una tombola. Ma l'auto no, te la devi guadagnare da solo. Per te  ci sarò sempre, mica ti abbandono e non pensare che io sia cattiva o troppo severa perché un giorno mi ringrazierai. Ti ho regalato una bella e grande valigia per il tuo trasloco, ti servirà presto. Figlio mio, vedrai che è bello diventare grande”.